L’imprescindibile

Kalinic Milan

Già in doppia cifra. Grazie alla doppietta servita ad agguantare il pari con l’Empoli, Kalinic si porta a 10 reti su 14 gare (0,71 reti a partita) con la casacca della Fiorentina (meglio di un certo Batistuta che ne vanta 0,62, con 333 presenze e 207 reti, meglio del compagno di squadra Rossi che ne vanta 0,54, con 19 reti in 35 presenze): nel dettaglio il croato in questa stagione ha messo a referto 9 centri in 12 gare di A e 1 su 2 in Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA