Questo sito contribuisce alla audience di

L’INFORTUNIO AD OROLOGERIA

MatiFernandezLazio2“Accidenti com’è in forma Mati Fernandez“. “Mati sembra volare e gioca molto bene”. Parlando del cileno e del suo momento, queste sono state le espressioni più ricorrenti. Ma non abbiamo finito di dirlo che, puntuale, è arrivato l’ennesimo infortunio ad orologeria della carriera di questo piccolo, grande (e fragile) giocatore. I problemi muscolari sono il suo marchio di fabbrica: dopo qualche mese di tregua ‘deve assolutamente bloccarsi’ altrimenti non sarebbe Mati. Senza contare che l’ultima estate non è stata facilissima perché c’è stato anche l’intervento alla caviglia ad impedirgli di giocare i Mondiali in Brasile e che gli ha fatto saltare gran parte del precampionato. Peccato, davvero peccato non avere Mati a disposizione perché si stava esprimendo come mai da quando è arrivato alla Fiorentina e perché, come dice Montella, l’ex Villareal è uno dei pochi che riesce ad unire qualità a quantità. Fosse solo un po’ meno di cristallo…

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. credere alle parole di Montella ultimamente non è facile!
    Mati non ha tiro, non ha ultimo passaggio, non ha visone di gioco intesa come cambio di campo: in cosa sia così straordinario non lo capisco.
    Montella indubbiamente capisce di calcio più di me, ma le partite per giudicare sono quelle della domenica e non del giovedì.
    E quelle le vedo anch’io.

  2. Mah, uno che ha quelle gambe così parecchio storte e quella postura, è difficile che non s’infortuni….ad orologeria.
    Dispiace perchè per me è preziosissimo, uno dei pochissimi che riesce a saltare l’avversario

  3. alberto violaclubromama

    Parlano i fatti !!!

  4. se Alberto dice che Mati non fa la differenza ci possiamo credere.

  5. alberto violaclubromama

    Giocatore mediocre che non fa la differenza.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*