L’input della proprietà: avanti con Sousa. Ma la tensione resta

L'entrata in campo di Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Niente ribaltoni tecnici alla guida della Fiorentina e avanti con Sousa. E’ questo l’input dato dalla proprietà (Diego Della Valle) subito dopo la sconfitta di San Siro. A scriverlo è Tuttosport che aggiunge anche che la tensione resta e fa capire come la stessa proprietà si aspetti comunque una reazione (e risultati) nelle prossime gare contro Palermo, Qarabag in Europa League e Sassuolo. Intanto per quanto riguarda i rapporti tra tecnico-squadra e tifosi c’è subito un bell’esame perché domani è previsto un allenamento a porte aperte allo stadio che ci farà capire che clima si respira a Firenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Noi tifosi stiamo chiedendo da tempo su come la società gestisce il mercato e le risposte non arrivano. Almeno non dichiaratamente.

  2. Testa al palermo. La società chieda spiegazioni a sousa su come gestisce il gruppo.

  3. É triste che tutto giri intorno ai soldi. Soprattutto nel calcio che dovrebbe regalare emozioni e divertimento in una sana competizione. Che persone squallide i DV, che mancanza di rispetto che ha Sousa se non si dimette per non perdere l’ingaggio (sempre che sia così). I soldi non danno la felicità. L’amore per la Fiorentina si. SFV.

  4. Sousa non si dimette per non perdere i soldi, Della Valle non lo caccia per non perdere soldi.
    A nessuno interessa lo stato della viola.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*