L’instancabile Nikola

Kalinic in azione contro il Celta Vigo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

A differenza dell’anno scorso l’attaccante della Fiorentina Nikola Kalinic è partito in modo nettamente diverso in questa stagione. Il suo gol illusorio a Torino contro la Juventus ha dimostrato quanto fosse importante riposare un po’ per il centravanti viola, il quale non si era veramente mai fermato dalla scorsa estate, quando dopo aver cominciato la stagione con il Dnipro, arrivò poi a Firenze ad agosto. Poi la prima parte di stagione al fulmicotone, pochi giorni di vacanza durante la sosta natalizia, poi seconda parte di campionato e ritiro con conseguente avventura a Euro 2016 con la Croazia. E dopo finalmente le agognate vacanze che hanno rigenerato il giocatore pronto adesso a carburare in campionato: la scorsa stagione il suo primo gol in Serie A arrivò soltanto il 23 settembre contro il Bologna, mentre adesso è già a quota 1. Ma un anno fa, di questi tempi, c’era ancora un certo serrato ballottaggio con Babacar, che almeno per il momento non sembra essere in atto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*