Questo sito contribuisce alla audience di

L’Inter si scioglie, l’Atalanta si blocca, il Milan allunga: Fiorentina, Europa ancora possibile?

Paulo Sousa. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

La 31esima giornata di Serie A ha regalato dei risultati sorprendenti per quanto riguarda la lotta per l’Europa League, soprattutto con il crollo dell’Inter di Pioli a Crotone, in quella che sulla carta era forse la partita più semplice assieme a Milan-Palermo. I nerazzurri subiscono la seconda sconfitta di fila e sono adesso al 7° posto, fuori dall’Europa e solamente a +3 sulla Fiorentina. Rallenta anche l’Atalanta che viene inchiodata in casa sull’1-1 dal Sassuolo privo di motivazioni. Gioca sul velluto, invece, il Milan di Montella, che rifila un poker al Palermo trascinata dal ritrovato Suso, uomo gol e assist. Sono i rossoneri ora al 6° posto, l’ultimo buono per accedere all’Europa League. Proprio il 6° posto che la Fiorentina continua a inseguire, almeno finché la matematica non condannerà i viola. Al momento ci sono 5 punti di differenza tra il Diavolo e i gigliati, con lo scontro diretto in favore dei rossoneri. Una rimonta possibile, con sette partite ancora da giocare, e molto passerà dal prossimo turno: a San Siro andrà in scena il Derby della Madonnina, mentre la Fiorentina sarà impegnata in casa con l’Empoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. supercannabilover

    Anche Batman la pensa come te ??

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*