L’Inter travolge il Frosinone e la Fiorentina perde la vetta. La nuova CLASSIFICA di Serie A

L’Inter travolge 4-0 il Frosinone nel posticipo della tredicesima giornata di Serie A, anche se la gara è rimasta aperta praticamente fino alla fine. I laziali infatti hanno mollato solamente nel finale e hanno preso due delle quattro reti negli ultimi minuti di gioco. I gol nerazzurri portano le firme di Biabiany, Icardi, Murillo e Brozovic (quest’ultimo in pieno recupero). Con questa vittoria, la formazione di Mancini ottiene la vetta solitaria, distanziando di due punti Fiorentina e Napoli.

Guarda la nuova CLASSIFICA di Serie A

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Green, poi martedì ti sei svegliato e hai visto il Napoli vincente ..e i tuoi sogni spariti.

  2. Nessun problema. Torniamo in vetta alla prossima. Non si molla.

  3. Io credo che se inizia con badelj e berna non importava neanche mettere kalinic .babacar nn gioca x la squadra ma se i palloni arrivano in area gol lo fa.
    Con kalinic c distendiamo alla grande ma nonostante l empoli abbia un ottimo gioco con due cambi invece d quattro non dovevi andare sotto .. lore

  4. Sousa ha sbagliato tutto!!! Non si può giocare con le riserve. Già in coppa abbiamo perso le due gare in casa per lo stesso motivo. Kalinic deve giocare sempre, come faceva Batistuta!!! Non si può fare altrimenti.

  5. la realta è una : per provare a vincere qualcosa, arrivare champions o scudetto che sia ci vuole la stagione perfetta cosi come per napoli roma e inter, perfetta nel senso che non possiamo permetterci di far riposare kalinic, higuain nel napoli gioca sempre, sempre sempre, se corna facendo kalinici avesse un problema allora vien meno il discocso della stagione perfetta e pazienza, pero cacchiarola almeno proviamoci, ci saranno partite che saranno facilmente controllate e allora riposeranno.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*