Questo sito contribuisce alla audience di

L’intoccabile di Sousa

Probabilmente Borja Valero sta attraversando la peggiore stagione da quando è arrivato a Firenze almeno sotto il profilo del rendimento in campo.

Nonostante queste difficoltà dello spagnolo però Paulo Sousa non ha mai messo in discussione il giocatore. Al pari di Kalinic se c’è un intoccabile nella Fiorentina del portoghese questo è sicuramente l’ex Villarreal.

Centrocampista centrale assieme a Badelj o Vecino, o trequartista, cambia solo la posizione ma non viene certo messa in discussione la sua presenza in campo ogni domenica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Credo che la regressione di Borja possa essere data, non solo dalla posizione che viene obbligato a ricoprire in campo, ma anche dalla sua età non delle più giovanili. Ovviamente non siamo ai livelli di Totti intendiamoci, però il chilometraggio che percorre nei ’90 e passa minuti inizia a farsi un po’ sentire. Non dico di metterlo in panchina, perché è l’imprendibile della viola, ma sgravarlo da alcuni compiti e rilegarlo (passatemi il termine) in un ruolo meno impegnativo e comunque adatto alle sue caratteristiche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*