L’intoccabile di Sousa

15 reti e 7 assist nel 2015-2016, guardando ai numeri non ci si stupisce che garantiscano la conferma ad un calciatore. Un po’ di più se si pensa che l’uomo in questione è Josip Ilicic, un calciatore che certo non ha mai fatto della continuità il suo forte, pur potendo contare su doti tecniche e balistiche di primissimo livello. Lo sloveno è stato uno dei poli di riferimento della prima stagione della Fiorentina di Paulo Sousa, ed il portoghese apprezza moltissimo l’attaccante mancino, al quale riesce a trovare una collocazione nella sua squadra e che vorrebbe trattenere a Firenze a tutti i costi. Al momento le offerte per l’ex-Palermo certo non si sprecano, ma in caso di una proposta sostanziosa non ci sarebbe da stupirsi che Ilicic possa lasciare la Fiorentina, dove nessuno è incedibile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Se lo cedono é una grande perdita.
    É unl dei pochi in grado di accendere la scintilla. I numeri sono dalla sua ma non solo quelli.
    Ma perfino ieri nonostante sia ad inizio preparazione e con la sua stazza la forma dovrebbe trovarla a fino agosto con un nulla coglieva il palo o creava qualcosa x i compagni.
    Insomma se lo cedi a 10 mlm affare lo fa chi lo piglia e se ci fai 15 mln nel suo ruolo rischi do perdere cmq perché é impossibile che investano tutto x un solo giocatore di livello e allora o prendi uno che deve ancora emergere e ci vuol fortuna e tempo che Wolski ad esempio della sua generazi9ne nel ruolo di ilicic non e che era scarso ma purtroppo oppure prendono ad un 5 mln uno più matura ma con la metá del talento di ilicic se ci va bene.

    Visto che si tratta di uno dei pochi che ci fa vincere le gare allora bisogna non essere affrettati .capire pure il modulo che vuole sousa.
    Se passavano a 433 allora mettevi bernardeschi a destra i lajic a sinistra ma l’hanno pasciato al toro che anche lui é caro e allora chi prendono? che nn faccia rimpiangere ilicic? Ilicic sta antipatico ma il campo dice che di meglio in italia da quando giocava a palermo a oggi ne abbiamo visti pochi e quelli valevano o valgono soldi veri..

    Saponara costa un 15 mln e quindi non viene come i mertens

  2. Concordo! In attacco, se giocassimo con 2 punte e il trequartista, saremmo coperti già adesso con Ilicic e Berna, Kalinic e Baba, Pepito e Zarate. Dubito che però il sistema di gioco possa essere questo, dato che stanno prendendo esterni d’attacco…

  3. Ha una postura che lo frega, ma é uno dei pochi che nella rosa attuale può rompere gli equilibri.. Ha sia la giocata per il compagno che un tiro potente e preciso da fuori oltre che la capacità di calciare delle punizioni stupende!! Visto come oggi sulla destra non mi piace molto, sarei curioso di vederlo dietro a due punte..

  4. Tolto lui e Rossi ci restano 4 ciofeche.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*