Questo sito contribuisce alla audience di

L’intrigo Behrami e quelle richieste della Vecchia Signora

Se per la difesa è in dirittura d’arrivo l’operazione Caceres, a centrocampo la scelta del rinforzo da regalare ad Antonio Conte sta assumendo le pieghe di un rompicapo difficile da districare. Infatti sono in calo le quotazioni di David Pizarro, mentre rimane in allerta il capitano della Sampdoria Angelo Palombo, tuttavia nelle ultime ore prende sempre più corpo in casa bianconera l’idea che conduce al poliedrico Valon Behrami della Fiorentina. La dirigenza della Vecchia Signora ha chiesto informazioni a quella viola sulla mezzala classe ’85 nel corso degli incontri per Amauri, dove sono stati proposti ai toscani anche Milos Krasic in prestito e Michele Pazienza a titolo definitivo. Risposte tiepide da parte degli uomini mercato della famiglia Della Valle, la quale nei prossimi giorni avrà un contatto con il procuratore del centrocampista svizzero-kossovaro, Alessandro Beltrami, per capire meglio le intenzioni del nazionale elvetico. Nel caso in cui l’ex Lazio e Verona fosse tentato dall’idea di cambiare aria per competere ai massimi livelli italiani ed europei, la Juve sicuramente farebbe un tentativo per accaparrarsi la freccia della nazionale rossocrociata. La presenza in questi giorni dell’agente di Behrami a Milano è un indizio sull’evoluzione che potrebbe avere il futuro del suo assistito, anche se al momento il diesse gigliato Pantaleo Corvino ritiene il suo gioiello assolutamente incedibile. Le vie del mercato però sono infinite…

© RIPRODUZIONE RISERVATA