Questo sito contribuisce alla audience di

L’involuzione di Vargas

Alti e bassi: così possiamo definire la carriera di Juan Manuel Vargas. Passati ormai gli anni in cui il peruviano era considerato una vera e propria forza della natura, in questa stagione il giocatore pareva essere tornato su quella strada. Adesso però si notano alcuni cedimenti e questo certamente non può giovare alla Fiorentina, la quale ha comunque creduto molto nel calciatore sudamericano. Cosa starà succedendo a Vargas?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Ammiro Montella,ma quando mette in campo Vargas mi fa dubitare molto. Capisco che la società deve rivalutare un giocatore per potersene liberare a fine campionato,ma metterlo in campo spesso è un regalo all’avversario. Questo con una stagione a Catania ed una a Firenze,vive di rendita. E’ mentalmente pigro in campo,quanto sveglio fuori.
    Meglio investire su un giovane,perchè puo solo migliorare,speriamo che al prossimo mercato ci si liberi di questo peso.

  2. Vargas deve tornare a combattere, deve lottare!

  3. luca tifa la maglia

    se vargas ha un futuro come calciatore, sara’ comeinterno di centrocampo. Ha perso la forza fisica che aveva 4 o 5 anni fa, non e’ veloce, non ha grande dribbling, ma il suo difetto maggiore e’ la sua natura di mancino puro, tocca la palla solo col sinistro. Pero’ ha un tiro devastante che potrebbe esser sfruttato meglio se giocasse in mezzo e chi segna deve giocare, sempre

  4. Ottimo Stefano!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*