L’ironia di Giovanni Galli: “Una Fiorentina che non fa correre rischi ai cardiopatici”

giovannigalli

L’ex portiere e dirigente della Fiorentina, Giovanni Galli, affronta con ironia il tema delle difficoltà viola in fase di impostazione di gioco e di finalizzazione e scrive su La Nazione: “A voler vedere il bicchiere mezzo pieno, è una Fiorentina che non fa correre rischi ai cardiopatici. Con un gioco adatto ai più distratti, si può seguire senza perdere un singolo tocco di palla, tanto è lento e macchinoso. Naturalmente il bicchiere oggi a Firenze è mezzo vuoto: la squadra non si diverte e di conseguenza non diverte. Il copione della stagione è sempre lo stesso: la squadra fa fatica a costruire e presta il fianco alle ripartenze avversarie, cosa che l’Atalanta ha capito benissimo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. E’ cambiato il vento dell’opinionismo o mi sbaglio? Certe sberle da chi prima dispensava solo carezze… .

  2. Questa squadra e il suo allenatore fanno arrabbiare. Di noia non me ne viene, mi viene un bel giramento di scatole.

  3. Neanche la fiorentina di Delio rossi giocava così male…sono circa 30 partite che questo scempio va avanti..sicuramente i maggiori imputati sono la società è il dirigenti ma anche Sousa sta facendo di tutto per andare in serie B

  4. Galli, la Viola farà bene ai cardiopatici, ma fa girare i c…ai non cardiopatici.
    Visto che i DV ahimè sono insostituibili (qualcuno vorrebbe affidarsi a qualche Chang di turno?) Corvino farebbe bene a smetterla di scherzare dicendo che il pappagallo portoghese non è in discussione…Se c’è uno che scherza è lui. Meglio ribaltare ORA la panchina che a gennaio, quando sarà troppo tardi !!!!!

  5. No Galli il bicchiere è definitivamente vuoto. Per il cardio palma non sono d’accordo, lo viviamo eccome basta una ripartenza da parte di qualunque squadra e il rischio gol è sempre li in agguato. Poi per fortuna fino ad ora c’è sempre qualcuno che ci mette lo zampino e riesce a scongiurarlo. Speriamo che duri almeno la difesa intendo. Altrimenti la serie B sarà inevitabile.

  6. Se Badelj sta fermo come un palo e Borja continua a fare passaggi di 5 metri al massimo, certo che è così … ma l’importante è accontentare i tifosi beoti che si strappavano i capelli alla sola idea di perdere il loro “sindaco”…. ed in effetti dopo Renzi si meritano solo Borja …

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*