Livaja: “Tomovic mi ha detto una cosa brutta nella nostra lingua”

L’Empoli è riuscito a sbloccare il risultato ieri pomeriggio grazie alla rete di Livaja che era comunque viziata da netto fuorigioco: “Ho tirato fortissimo e per fortuna la palla è finita in rete – ha raccontato il croato a fine partita – siamo davvero contenti per il risultato, perché è comunque positivo per noi, perché a Firenze è difficile giocare per tutti”. Nel finale Livaja ha però rischiato il cartellino rosso per una reazione avuta ai danni di Tomovic (nella foto): “Mi ha detto una cosa brutta nella nostra lingua” ha specificato il giocatore empolese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Poverino, sarà la prima che in campo gli hanno detto qualcosa di brutto …

  2. Tomovic ieri non è stato aiutato dai centrocampisti e si è innervosito

  3. no marcello bertolini…livaja non è scarso. O almeno non è scarso con i piedi…ma purtroppo la natura è stata cattiva con la scatola cranica. Praticamente è vuota e quello che ha fatto com Tomovic lo fa tutte le domeniche con un avversario diverso.

  4. marcello bertolini

    se non ti fischiano quel fuorigioco quando segni scarso come sei

  5. E’ vero! Gli ha detto= “си офсајд, говно једно! ” = “eri in furigioco,pezzo di….. “

  6. Beh era chiaro a tutti che in quel momento non si stessero dicendo niente di carino.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*