Liverani: “Giampaolo non sarebbe un passo indietro per la Fiorentina. I giochi per i viola non sono finiti”

L’ex centrocampista della Fiorentina Fabio Liverani analizza così il momento della squadra viola e le voci sul cambio di allenatore a fine stagione a Stop&Gol, in onda su Radio Fiesole: “Giampaolo? Lo conosco bene e lo apprezzo, mi piace l’intensità negli allenamenti e le idee che ha. Non sarebbe un passo indietro per la Fiorentina. Dare etichette non mi piace, li voglio valutare sul campo. Fino ad oggi ha fatto molto bene negli ultimi anni. In Italia si va molto per moda, invece bisogna far parlare il campo ed il campo dice che ha qualità e competenza. Tecnicamente Sousa e Giampaolo sono diversi, ma in comune hanno idee trasmesse bene e dirette. Bernardeschi? È in stato di grazia, fa la differenza in questo momenti. Il campionato? Non è tardi per la Fiorentina, ma è un po’ in ritardo. Per l’Europa ci sono scontri diretti. L’Inter è superiore a tutti, l’Atalanta vive di entusiasmo, la Lazio non è entusiasmante ed il Milan ha vinto senza convincere: i giochi non sono finiti per la Fiorentina”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Ma quale passo indietro? Ma sto sousa prima d arrivar qua ma chi allenava lo united? Ma facciamola un po finita x favore

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*