Liverani: “Gonzalo, Borja, Ilicic: alla Fiorentina non manca leadership. La Juve non doveva vincere a Firenze”

Liverani

Ex regista della Fiorentina di Prandelli, Fabio Liverani a Calciomercato.com ha parlato dei problemi di personalità della squadra viola: “La Fiorentina ha giocatori di grande qualità e personalità, da Gonzalo Rodriguez a Borja Valero sono elementi di grande impatto e carisma ma anche con esperienza internazionale. La base insomma c’è nella rosa viola, poi se siano leader anche dentro lo spogliatoio come lo sono in campo purtroppo non è automatico. L’aspetto tecnico non per forza garantisce la leadership ma è chiaro che la squadra si appoggia ai più talentuosi, come Ilicic. Messa da parte di Pasqual? Pasqual era stato fatto capitano per questione di anzianità nella Fiorentina, è normale che se nelle gerarchie dell’allenatore gioca solo spezzoni, diventa difficile poi assegnargli la fascia se gioca sì e no un terzo delle partite. Penso sia stato giusto confrontarsi con lui e con la società e non essendo parte integrante della rosa dei titolari, giusto affidarsi ad un altro. Uno che agli occhi di Sousa fosse un titolare inamovibile. Quando ero a Firenze era un ragazzo giovane, alla prima esperienza in una grande squadra. Come serietà non ci sono dubbi poi ci sono altre situazioni che determinano le scelte, aldilà di questo. Per il rapporto che avevo con lui nulla da dire, persona eccezionale e grande professionista. Se è mancata personalità con la Juve? No, semmai c’è stato un attimo di rilassamento dopo aver raggiunto il meritato pareggio e la Juve non concede questi piccoli errori. Penso che la prestazione della Fiorentina sia stata eccezionale, non meritava assolutamente di perdere, ha messo in campo grande personalità tecnica, grande qualità e grande cuore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*