Ljajic, adesso sì che qualcosa si muove

LjajicLazio2

Di tutto e di più, una trama quasi da film giallo, con protagonista Adem Ljajic. Fino a quando non firmerà per qualcun altro (e il Torino è davvero andato vicinissimo a chiudere l’affare) bisognerà tenere d’occhio le mosse di Pantaleo Corvino per il serbo. Ieri Ljajic ha nuovamente rifiutato la proposta granata e quella del Celta Vigo. Adesso, per La Repubblica, gli spifferi portano in due direzioni. Una conduce a Vincenzo Montella, e quindi al Milan, l’altra alla Fiorentina. In sintesi. Quella del ritorno di Adem è un’ipotesi da tenere sempre in considerazione. Con una premessa: per prenderlo, nonostante il contratto con i giallorossi sia in scadenza tra un anno, servono 6-7 milioni di euro in contanti. Quindi, prima di poter tentare un affondo concreto, Corvino deve piazzare qualcuno di ‘sostanzioso’ in uscita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

14 commenti

  1. Io nutellino nn lo riprenderei…solo in coppia con Delio….sarà stato un caso…ma dopo quel cazzotto…. cambiò un poco. Quei giocatori alla Zarate che nn si definiscono mai….una prece

  2. Da noi ha giocato 6 mesi in 4 anni, alla Roma a fallito (infatti lo vendono) all’Inter ha fallito (infatti nn lo riscattano) …… ma ripigliarlo per fare i’che ?

  3. Se ci sono 6/7 milioni da spendere io al posto di giaccherini sceglierei senza se e senza ma Ljajic.

  4. La percentuale è sulla differenza tra prezzo d’acquisto e prezzo di vendita.. Visto che sarà venduto a meno di quanto pagato la nostra percentuale sarà 0

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*