Ljajic: “Con Jovetic abbiamo fatto grandi cose a Firenze. Per me è un fratello”

Adem Ljajic si presenta all’Inter dopo la sfortunata avventura alla Roma e parla così: “Jovetic è uno dei giocatori più forti con cui ho giocato. Sono felice di tornare a giocare insieme. Per me è un fratello. In coppia abbiamo fatto grandi cose a Firenze, soprattutto sotto la gestione di Montella. Amo giocare trequartista ma non ho problemi a giocare sull’esterno o in attacco, come facevo a Firenze con Jovetic. In Italia ho lavorato con tanti allenatori, da ognuno ho imparato qualcosa. All’inizio facevo qualche casino, poi sono maturato. Ho rifiutato la Premier perché volevo rimanere in Italia, quando ho saputo dell’Inter ho detto subito sì al mio procuratore”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*