Lo Monaco a FN: “Montella ha preso il massimo dal suo gruppo, ora la società decida se ripartire o alzare asticella. Lo vedo perfetto per il rilancio del Milan”

MontellaTorino

MontellaTorinoCon Pietro Lo Monaco abbiamo fatto anche un bilancio del lavoro di Montella a Firenze e del suo possibile futuro, che l’ex dirigente del Catania vede appunto lontano dal capoluogo toscano ma non dall’Italia.

Montella parlava anche di rendimento massimo da parte del suo gruppo, che ne pensa?

“Ho parlato di ottimo lavoro da parte sua anche per le vicissitudini contrarie, perché la squadra era partita puntando su Rossi e Gomez e non li ha mai avuti. Ha perso Cuadrado a metà stagione, insomma penso anche io che Montella abbia ottenuto il massimo dal suo gruppo. Penso che la Fiorentina debba agire da azienda ora, prendere coscienza che questo gruppo ha bisogno di rinnovamento, decidendo anche quali sono le ambizioni, è un po’ ad un bivio: mantenere gli obiettivi di ora, magari limitando un po’ gli investimenti. Oppure fare il salto di qualità, che prevede l’acquisizione di 4-5 giocatori di grande spessore, solo la proprietà può rispondere a questo quesito”.

Investimenti che probabilmente la Fiorentina non ha messo in programma…

“Sarebbe anche giusto, la Fiorentina è attestato su livelli medio-alti nel nostro campionato, è un livello di primo ordine. Il troppo potrebbe anche provare delle rotture, non penso che gli introiti della Fiorentina presuppongano questo salto”.

Guardando oltre Firenze, ci sono squadre che potrebbero lusingare seriamente Montella?

“Io penso che anche se il Milan ha dei problemi economici di un certo spessore, ha però ricavi per 290-300 milioni di euro all’anno. Basterebbe ottimizzare i costi e gestire bene i soldi e si potrebbe tentare un rilancio del Milan, il che sarebbe accompagnato dal grande appeal che ha nel mondo. Montella ha tutte le caratteristiche per poter interpretare questo tipo di progetto, potrebbe essere stimolante per lui e anche per il Milan ovviamente. E’ un allenatore che le proprie squadre le fa giocare sempre molto bene, è votato al bel gioco; il Milan da sempre ha portato risultati con bel gioco”.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Mi sa Il milan se resta berlusconi,,resta nella melma, a meno che noi non gli regaliamo Montella come si augurano da mesi o anni mediaset e certo giornali che in modo subdolo da mesi e mesi sperano che accada cio’ ,
    Il milan ora è ad anni luce dietro di noi, temo che con Montella questi ci passano e non sarebbe certo bello.
    Le su impressioni comunque mi sbrano corrette ma Montella e pure noi meritiamo di meglio del suo passaggio al milan.

  2. ROTTWAILER VIOLA

    Montella ma vai do voi tanto si tifa viola ora hai rotto tanto un ti comprano nessuno i fratelli son questi…prendere o lasciare…lasciare credo se voi vincere qualcosa.

  3. ROTTWAILER VIOLA

    o Lo Maniaco ma chi c….o sei ma ti levi dai c…….

  4. Montella al Milan? E’ il momento buono, li aiuterà Ad andare in B

  5. Ma per quale motivo questo Lo Monaco ha così tante cose da dire sulla nostra squadra? Oltretutto sembra sappia tutto di tutti i viola. MaH!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*