Lo stallo e i ‘tre’ fratelli Della Valle

Cognigni Palazzo Vecchio

Ogni settimana sembra essere quella decisiva per la Fiorentina: si parla di summit, decisioni storiche, nuovi cicli e chissà cos’altro. Anche stavolta è così. Anche se Andrea Della Valle è stato anticipato da quello che è stato definito il terzo fratello, cioè Mario Cognigni, il presidente esecutivo. “Il futuro di Paulo Sousa?, vedremo”, dice l’avatar di Diego Della Valle. Quel vedremo è diverso dall’entusiasta “Apriremo un nuovo ciclo insieme” annunciato da Andrea Della Valle una settimana fa. Perché poi nel frattempo quello che la società doveva dire a Sousa l’ha detto. In faccia, e molto chiaramente. L’allenatore ha un contratto, che per la Fiorentina va rispettato. E la logica aziendale della proprietà è chiara: ognuno al suo posto, l’allenatore fa l’allenatore, i dirigenti i dirigenti e via dicendo. Insomma, niente poteri per l’allenatore portoghese, che in realtà aveva chiesto solo di avere un referente unico e non cinque con cui parlare e nessuno responsabile al cento per cento. Riassumendo: la società Sousa non lo tocca (anche perché il solito giochino ha stancato) e Sousa da parte sua non sembra intenzionato a dimettersi.
Ma la domanda è: c’è entusiasmo nel continuare l’avventura o questa freddezza è destinata a proseguire quasi per costrizione? Il nodo, alla fine, è questo. E se Ddv non ha digerito le dichiarazioni del suo allenatore dopo il mesto mercato di gennaio, tocca al fratello provare a rimettere insieme i cocci di un rapporto che continua a galleggiare in mezzo al guado. Dalla sede fanno sapere che tutto dipenderà dall’incontro di oggi tra Adv e lo stesso Sousa, che vorrebbe un ulteriore summit per decidere sull’organizzazione del lavoro. La sensazione è tutti stiano cercando di prendere tempo in attesa di una soluzione che metta fine a questa commedia delle parti. La Fiorentina deve chiudere degnamente la stagione. E poi, prima possibile, ricominciare, secondo quanto scrive Repubblica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

15 commenti

  1. Poco Maurizio, come sei ridotto. Ci hai ammorbato le balle per mesi con Spalletti, ora c’è le ammorbi con Mazzarri. Magari eri uno di quelli che spasimavano per Mihailovich e Delio Rossi… Ah ah ah ah ah… Ma fai festa, che fai più bella figura, su…

  2. Oh redazione, a proposito di retroscena. Vi racconto un vero e proprio scoop. Mi dicono i bene -molto bene- informati che Sousa l’altro giorno si alzato con una gran nostalgia della sua ex fidanzata di molti anni fa e che questo avrà ripercussioni sulla squadra. E ovviamente sulla società. Tanto vi dovevo. Con stima.

  3. maurizio firenze

    riecco le vedove di Prandelli,di Montella e adesso di SOSA…coalizzate con lo straniero greco…..rassegnatevi ESONERO sicuro ed ingaggio di WALTER MAZZARRI al termine di Fiorentina Palermo..ciscko s 69 lucabilly ..tuttin madagascar..con i santoni ..a costruire il santuario….presto si aggrega anche Mancini..

  4. maurizio firenze

    fonti vicine al centro sportivo confermano ESONERO della sola portoghese ….finalmente..ed ingaggio di WALTER MAZZARRI al termine della partita con il Palermo

  5. L’avatar di Diego è bellissima

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*