L’obbligo di provarci e un sogno da coltivare

Matias Vecino al Corriere Fiorentino a proposito dello scudetto ha detto: “Io dico che quando uno sogna è giusto che lo faccia al massimo. È bello vedersi lì sopra a tutti, sappiamo che è molto dura e siamo realisti. Però abbiamo l’obbligo di provarci. In fondo che facciamo, diciamo agli altri: Passate avanti voi?”. Tutto giusto, tutto condivisibile, la Fiorentina è meritatamente in vetta alla classifica e se ci credono squadre come Napoli e Joventus, rispettivamente a -6 e -10 dai viola non si capisce perché non ci dovrebbe credere anche la Fiorentina. Certo i gigliati, forse, non hanno una rosa attrezzata come le squadre sopracitate ma la classifica non mente e ci sono proprio loro là davanti quindi perché non continuare a sognare? Se allo scudetto non ci crede chi è in vetta chi ci deve credere? La Fiorentina sogna, senza pressioni e con la voglia di stupire tutti, anche se stessi, e Napoli sarà un altro bel banco di prova per capire quali sono le credenziali della Fiorentina, anche, e perché no, in chiave scudetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA