L’occasione giusta per rispolverare il Tomovic della discordia

Tomovic in azione. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Tra errori grossolani e insofferenza dell’ambiente, Nenad Tomovic ha trovato pochissimo spazio nelle ultime partite della Fiorentina: giusto a Napoli in Coppa Italia lo si era rivisto, in tempo per entrare nuovamente nell’occhio del ciclone dopo il gol di Callejon. Il suo sostituto è stato Sanchez almeno fino alla partita di Roma: il colombiano però ha palesato delle difficoltà evidenti, soprattutto nel fare il fuorigioco e degli otto gol di Genoa, Pescara e Roma, diversi sono di sua responsabilità. Contro l’Udinese però la Roca non ci sarà per squalifica e, viste le gerarchie, sembra davvero il momento di rispolverare il serbo in quella zona difensiva, sperando che le ultime esclusioni lo abbiano ricaricato a dovere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

11 commenti

  1. Corvino ha dichiarato di non aver trovato difensori migliori dei nostri e allora perché perde a zero Gonzalo per 200.000 euro? Chi pensa di prendere con un ingaggio inferiore a quello di Gonzalo a cui deve aggiungere anche il costo di acquisto???

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*