L’oggetto del desiderio e le barricate di Sousa

Badelj avanza palla al piede. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Senti Spalletti ed ha solo belle parole di Milan Badelj. L’arrivo di Montella al Milan ha avuto, tra le altre cose, l’effetto di far partire i rumors su un possibile arrivo di Badelj nel capoluogo lombardo. E poi Monaco, Tottenham e altri ancora. Senza contare in quanti hanno apprezzato le sue doti durante gli Europei.

Alla fine dei conti Badelj è veramente uno dei giocatori più apprezzati almeno all’interno del panorama italiano ed è anche l’oggetto del desiderio di molti. Di molti, compreso Paulo Sousa, che si è già speso per lui e su di lui in tempi non sospetti e ha fatto capire anche a Corvino che non era proprio il caso di cederlo. Sarebbe dunque pronto a fare barricate per lui, utilizzando una formula un po’ troppo abusata nel gergo calcistico, ma che rende bene l’idea.

Fortunatamente per tutti ancora non sono arrivate offerte degne di nota, perché se arrivassero (parliamo di cifre intorno ai 15 milioni di euro) si innescherebbe sicuramente una riflessione in casa viola, per non dire che potremmo dire addio a questo giocatore, poco pubblicizzato, ma molto utile in campo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Tommi riguardo alle clausule e che ancora non ci sta nessuno che ha deciso di pagare le clausule visto che in tal caso erano giá via o cmq li prendevano x questa sessione di mercato mentre credo che se la viola non fa sconti un altro anno o 2 restano, insomma credo che loro andranno a migliorare seppure già ora valgono abbastanza ma con un altro anno o 2 buoni varranno anche + di eventuali clausule anche perché la vioa non fisse cirre folli che se gli pagano il giusto o quasi alla societá va benissimo.
    Cmq hai ragione e i giocatori come badelj sono difticili da trovare ma pure come Vecino, insomma io li vorrei vedere entrambi con la viola ma addio di Vecino lo troverei peggiore e a dire il vero credo che se va via Vecino in questa estate a maggior ragione va via pure badelj

  2. Ricordo i commenti sarcastici che anche su questo sito si spendevano all’indirizzo di Badelj, i tifosi meriterebbero che se ne andasse. Speriamo non accada.

  3. Il problema è che se cedi Badelj devi poi trovare uno bravo se non di più di lui se i vari sostituti sono Fejsa o iNetzander o come si chiama lo capisce anche un bambino che si peggiora e non si migliora , se invece che so vedi Badelj e prendi al suo posto Diawarra o Poppet o Thiago Maia o Rog , bè allora almeno l’hai rimpiazzato con uno giovane ma che può solo migliorare.

  4. Acebati , sia Alonso che Vecino hanno delle clausole rescissorie quindi fra 1 o 2 anni varranno esattamente quanto costano oggi, e cioè il prezzo della clausola rescissoria. Quanto alle cessioni, anche io sono d’ accordo, e spero lo siano anche nelle sedi che contano, che le cessioni più indolori sono Babacar e Ilicic. Badelj lo terrei, ma la situazione contrattuale lascia pochi spiragli alla sua permanenza visto il rischio di perderlo a zero (anche lui). Se per i primi due si tratterebbe di giocatori rimpiazzabili, trovare un sostituito di Badelj temo sia molto più complicato; dopotutto, nonostante non sia un fenomeno, è capace di fare discretamente molte cose a centrocampo, dal recupero palloni, alle verticalizzazioni, al giro palla all’ interdizione.

  5. Mario per me cedono babacar e poi almeno uno tra ilicic e badelj.
    Come dici tu una cessione solo non basta a far pargire il mercato.
    Badelj visto il cntratto non troppo lungo e il procuratore che ha detto che nn rinnovano perché non l’hanno pagato con babacar mi pare addio piu vicino.ilicic pure ma vorranno venderlo bene e come badelj partirá quando qrriverá l’ offerta che stanno aspettando.

    Vecino sarebbe assurdo venderlo. É giovane vuol restare , ha rinnovato e tra un anno o 2 puo valere di piu , se lo cedono ora non abbiamo proprio futuro, poi con chi lo fanno il mercato in futuro quando magari ci sará qualcun altro che ha mercato e lo avrá anche in futuro.

    Insomma solo alonso e vecino anche fra 2 o 3 anni varranno come oggi o molto di più.
    Badelj era abbastaza giovqne ma purtroppo sono alla rottura con il procuratore e qllora megliofar cassa ora che regalarlo però vall9 a sostituire 3 capezzi come alternativa al sostituto a me piaceva, avessero preso banega a 0 ma ora nn so chi puo arrivare meglio di badelj o dello stwsso capezzi che promete molto bene

  6. Ragazzi qualcuno devono vendere per forza, non ci sono altre possibilità, quindi i papabili sono pochi: Vecino, lui è il Baba, e magari uno solo non basta, quindi……..salvo miracoli del Corvomagno, c’è poco da star allegri. Per ora solo piccoli affari in uscita, poi avremo Pepito e Marione che altri euro li porteranno e poi…….inventare, inventare!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*