Lollobrigida: “Bernardeschi è super, su Zappacosta e Baselli…”

Marco Lollobrigida, intervistato dai microfoni di Radioblu, ha parlato di Bernardeschi e di alcuni giovani italiani nel mirino della Fiorentina.

Under 21? Abbiamo regalato la prima partita. E’ stato un vero peccato, la partita con l’Inghilterra ha dimostrato che il calcio azzurro può essere ancora brillante. Purtroppo ci troviamo sempre spalle al muro. L’Italia, insieme alla Germania, era la squadra migliore per arrivare fino in fondo. Di Biagio? Ha lavorato bene e creato un vero gruppo. In due anni ha dato un’identità a questa squadra, purtroppo è stato tradito da alcuni giocatori (Sturaro, ndr). Quando si è così giovani certi errori ci possono stare, ma ci vuole più equilibrio”.

Bernardeschi-Rossi? Il Berna è andato all’Europeo perchè aveva 15 minuti nelle gambe, Rossi no. E aveva ragione Prandelli, perchè Rossi non poteva andare al Mondiale. Voi lo avete più visto? No, si è rifatto male poco dopo”.

Bernardeschi? E’ un giocatore che ha dimostrato grande qualità e di essere compatibile con molti altri giocatori”.

“La Fiorentina deve risolvere la situazione attaccanti che dura da tre anni tra gli infortuni di Rossi e lo scarso rendimento di Gomez. L’anno prossimo Babacar-Bernardeschi-Salah ci può stare”.

Zappacosta? Nasce ala e si vede. Quando arriva in fondo difficilmente sbaglia. Io punterei su di lui senza dubbio. Se la Fiorentina ha i mezzi economici per farlo deve prendere lui. Ha grandi caratteristiche, attacca bene ma corre a e copre bene”.

Baselli? E’ un giocatore che mi piace molto, è pronto anche se ha fatto tanta panchina nell’ultima stagione. Sicuramente Sousa, che è stato un grande centrocampista, può valutarlo bene”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA