Questo sito contribuisce alla audience di

L’osservato speciale si chiama Vargas

L’osservato speciale è sempre lui: Juan Manuel Vargas. E’ proprio il peruviano il giocatore viola che deve dare le risposte più importanti questa settimana, se vuole conquistarsi un posto da titolare per il match di sabato contro il Siena, che tra l’altro aprirà il campionato di serie A 2011/12. Non è stato convocato per la Coppa Italia, ma ieri era in campo (all’allenamento non hanno preso parte gli undici titolari della gara di domenica) e questo perché deve e vuole recuperare in fretta il gap di preparazione atletica che ancora sussiste rispetto ai suoi compagni a causa dell’impegno in Coppa America e delle vacanze fatte tardi, mentre gli altri Mihajlovic-boys erano già a faticare a Cortina. Questo ovviamente se non giungeranno indicazioni diverse dal fronte mercato, perché Vargas è uno di quelli che hanno la valigia in mano ormai dalla scorsa estate e, qualora arrivasse l’offerta giusta, sarebbe lasciato partire all’istante. L’alternativa a Vargas, che possiamo ipotizzare impiegato come terzo di centrocampo assieme a Montolivo e Behrami, è sicuramente Lazzari per quanto visto in questo breve scorcio di stagione, culminato con la vittoria sul Cittadella alla prima apparizione ufficiale. Per il resto si dovrebbe andare avanti con la formazione base scelta per la Coppa, aggrappandosi alle parate di Boruc, ai gol di Gilardino e (chi l’avrebbe mai detto qualche mese fa?) alle giocate di Cerci. Anche gli ultimi due che non hanno ben chiaro quello che sarà il loro futuro, se dovranno essere utili alla causa viola o meno per tutta la stagione.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*