Questo sito contribuisce alla audience di

Lotti: “Il calcio italiano va rifondato. Mancato il coraggio di fare certe scelte. Ventura e Tavecchio via? Spetta a loro decidere”

Il ministro Lotti e Antognoni. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Luca Lotti, Ministro dello Sport, al CONI ha parlato commentando la disfatta dell’Italia che ha mancato la qualificazione al Mondiale: “È una giornata molto triste dal punto di vista sportivo. Il mondo del calcio va rifondato, vanno fatte scelte che negli anni scorsi non c’è stato il coraggio di prendere. Oggi è arrivato il momento, serve una mano. Le parole di Buffon sono state chiare: serve far ripartire il calcio in ogni senso. Non abbiamo scoperto ieri i problemi, dalla partita con la Svezia. Siamo usciti dagli ultimi due Mondiali al primo turno, non si riescono ad eleggere i presidenti della Lega di A e della Lega di B, c’è tanto, molto da fare. E’ opportuno sfruttare questa occasione, negativa, per rifondare del tutto il calcio italiano. E’ importante cogliere il momento per mettere a posto il calcio, dai settori giovanili alla Serie A. E’ anche un problema culturale, di come si insegna a far calcio ai ragazzi, di come si sta in tribuna ai genitori. E’ il caso di ripartire da lì fino alle massime serie. Epurazione totale? Tutti devono fare la loro parte, come governo stiamo cercando di fare qualcosa coi diritti tv, per come vendiamo e raccontiamo il calcio all’estero. C’è qualcosa da fare. Decisioni importanti di Ventura e Tavecchio? Spetta a loro decidere”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

2 commenti

  1. No. risultato mancato avventura finita tutto da cambiare e ‘ il ministro dello sport che deve prendere questa decisione non aspettare che si dimettino spero che nei prossimi contratti ci siano clausola ben precise obbiettivo mancato scioglimento contratto

  2. Fuori tutti. Che si dimettano tutti.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*