Questo sito contribuisce alla audience di

Lucchesi: “A Empoli vorremmo superare Firenze almeno per una partita. Un rimpianto legato a Di Natale…”

Nativo di Empoli ma ex direttore sportivo della Fiorentina, dai tempi della C2 fino alla prima esperienza in massima serie sotto la gestione Della Valle. Fabrizio Lucchesi ha parlato del derby di domenica da doppio ex a Lady Radio: “E’ una partita sentita ad Empoli perché da lì hanno sempre visto Firenze come punto di riferimento sportivo; negli ultimi anni però l’Empoli ha fatto tanti campionati di Serie A ma anche di B, per cui ha trovato anche un’identità sua. C’è sempre la voglia di provare a superare la Fiorentina, almeno in una partita, dimostrando che anche i cugini di periferia sono in grado di emergere. E questo ne fa anche un piccolo derby. I rapporti tra le due piazze sono comunque di grande serenità e cordialità, non si parla certo di rivalità ai livelli del derby di Roma. L’ultimo giocatore di contatto che ricordo è stato Carmine Esposito. Ho un piccolo ricordo di dispiacere legato a Di Natale, che io volevo portare a Firenze a suo tempo ma lui aveva già dato la parola a Spalletti a Udine. L’Empoli ce lo avrebbe anche dato e noi forzammo un po’ la mano ma poi lui preferì Udine. Avremmo garantito per altro un po’ più di soldi sia all’Empoli che a lui”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA