Questo sito contribuisce alla audience di

Lugaresi: “Ieri sera sono andato a letto con le budella attorcigliate”

Questo il post pubblicato su Facebook dal presidente del Cesena Giorgio Lugaresi dopo la sconfitta con la Fiorentina: “Ieri al Manuzzi una tifoseria da serie A senza alcun dubbio! Me ne sono andato, come faccio sempre, appena finita la partita. Non mi piace rimanere negli spogliatoi, che si sia vinto o perso, perché quelli sono momenti che i protagonisti, Staff, giocatori e Area Tecnica, per me, devono vivere in serenità con le loro idee allegre o buie come quelle di ieri sera. E poi quando i risultati non arrivano, preferisco analizzare le cose, prima da solo e poi con i collaboratori a bocce ferme (…). Ieri sera, tornandomene a casa con mia moglie, ero proprio amareggiato e deluso. Tre gol presi da palla inattiva sono proprio troppi! Vi posso assicurare che ciò che provano tutti i tifosi del nostro amato Cavalluccio, noi Dirigenti lo proviamo anche un po’ amplificato, perché subito la nostra mente va alla ricerca di soluzioni per uscire dalle difficoltà, e anche per trovare le energie per ripartire con forza, per non mollare neppure di un centimetro fino a che ci sarà la possibilità di raggiungere la salvezza. Sono sincero, ieri sera sono andato a letto “con le budella attorcigliate”. Ho sempre creduto, in tutta onestà, che questo gruppo di giocatori potesse giocarsela fino alla fine, ma ieri sera ero proprio così deluso che anche il mio ottimismo ha vacillato. Dove e quando ho ritrovato la carica per ripartire: dai nostri tifosi! Ieri sera, come altre mille volte, hanno dimostrato un attaccamento ai colori bianconeri di Romagna e una onestà e una correttezza nei confronti della Squadra e di Mister Di Carlo, straordinari”

© RIPRODUZIONE RISERVATA