L’ultima tentazione di Rossi

L’ultima tentazione di Giuseppe Rossi si chiama New York Red Bulls. La Nazione riprende la notizia che abbiamo pubblicato ieri circa la nuova strada che si aperta per l’attaccante della Fiorentina per mettere in evidenza il fatto che Pepito si trova davanti a un bivio: o va in porto questa operazione, e le premesse ci sono, oppure ci dovrà essere il rinnovo del suo contratto. Per i più sbadati ricordiamo che Rossi è legato al club viola solo fino al giugno 2017 e senza prolungamento potrebbe lasciare Firenze al termine della stagione a parametro zero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

6 commenti

  1. Rossi deve smettere di fare i capricci.

  2. concordo con cisco73

  3. Rossi e la fiera delle indiscrezioni: non vedo l’ora che finisca, in un modo o nell’altro.

  4. Caro Enrico_tv
    hai completato, con il tuo post perfetto, ciò che ho dimenticato di scrivere nel mio.
    Completamente d’accordo con te.

  5. Ha uno stipendio top per il nostro fatturato e per il campionato italiano, è ben diverso.. Se ci offrissero 3-4 milioni sarebbe già tanto e spero che Rossi si “arrendi” e decida di tornare negli Stati Uniti.. Ha qualità indiscusse ma in questo pre campionato non mi è sembrato poter aiutare la squadra.. Inoltre per farlo giocare si sta provando a cambiare schema tattico usando due punte.. Ma la squadra come prende il cambio di modulo per un giocatore che per quanto bravo non aiuta la squadra è che l’anno scorso gli ha abbandonati?
    Non saprei, qualcuno dovrebbe fare ordine all’interno dello spogliatoio, e questo qualcuno dovrebbe essere l’allenatore ma a quanto pare la situazione gli sta scappando di mano e a lui poco interessa…

  6. Rossi non è andata cosi male.
    Hai guadagnato molti soldi senza giocare.
    E senza infortuni avresti fatto cosi tanti gol e magie, che avresti accettato la prima offerta con raddoppio dell’ingaggio.
    La realtà adesso è che sei un ex giocatore con uno stipendio top (almeno per la Fiorentina dei Braccini).
    Non possiamo permetterci uno che pretende di essere una star, quando invece vale (sul campo) adesso meno di un Rebic!!
    Adesso come adesso Zarate ti è nettamente superiore.
    Bye bye

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*