Lupatelli: “Vi racconto il mio nuovo ruolo nella Fiorentina, ecco l’aspetto più importante nel calcio moderno”

L’ex portiere della Fiorentina Cristiano Lupatelli ha parlato del suo nuovo ruolo in viola a Viola Channel: “Dopo aver passato tanti anni in campo ho acquisito la passione per questo ruolo. Ho avuto la possibilità di iniziare con la Primavera e questo è un buon inizio. Con il preparatore della prima squadra Rosalen Lopez ogni settimana avviene uno scambio sui lavori che proviamo a proporre e di concedere ai giovani della Primavera la chance di allenarsi con i portieri della prima squadra, in modo tale da agevolarli. Makarov e Satino sono due portieri bravi ma con caratteristiche diverse: il primo è un ’96 con un fisico già strutturato mentre il secondo è un ’99 e quindi c’è da lavorarci di più. Nel calcio di oggi la prima cosa che viene notata è l’abilità con i piedi: questa è un aspetto preteso dagli allenatori, così come le uscite”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

1 Commento

  1. Satalino, si chiama Giacomo Satalino e non Satino.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*