Ma il caso più urgente per la Fiorentina è un altro…

Al di là di tutti i discorsi che vengono fatti per Badelj, la vera priorità, almeno a livello contrattuale in questo momento, è quella rappresentata da Gonzalo Rodriguez (scadenza attuale giugno 2017). Corvino ha già parlato con il giocatore annunciandogli la disponibilità della Fiorentina di mettersi ad un tavolo per trattare la sua permanenza in viola per un altro paio di stagioni. Adesso si sta aspettando l’arrivo in Italia del suo procuratore per definire i termini di questa trattativa, arrivo che dovrebbe avvenire nelle prossime ore, a ridosso della partita dei viola contro l’Empoli. Il tutto mentre continua il corteggiamento di alcuni club argentini (su tutti il San Lorenzo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Perché in Argentina gli darebbero i soldi che prende qui? Ma dai non scherziamo, quindi a meno che abbia la saudade dall’Italia non si muove, quindi contrattino con ingaggio giusto e pedalare. Ogni tanto i suoi errori li fa come tutti, però quando c’è lui tutto la difesa è più tranquilla, occorre crescerne uno che lo possa rompizzzare presto

  2. Trentatrè anni e scarso difensore da sempre, ora che neanche segna più da non rinnovare neanche come riserva.

  3. Non vedo problemi. Col buon senso si risolve tutto.

  4. Lo volete capire o no che il clima viola è perennemente di malcontenti !!! La causa di tutto sono quei due marchigiani e tutti fanno finta di nulla ! Per forza i giocatori si vogliono levare dai cogl…i io farei lo stesso !

  5. lucabilly1963, da Atene, Grecia

    Non vedo un problema. In Italia ci sono difensori mastini che corrono e parecchio. La Fiorentina va svecchiata e deve usare anche il vivaio non per vendere a due lire ma per popolare la squadra.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*