Ma lo sapete che ci poteva stare pure un altro rigore per la Fiorentina?

Tre minuti e Blaszczykowski viene steso in area dal tandem Gomez-Paletta. E’ rigore sacrosanto per la Fiorentina ed espulsione. Massa opta per cacciare Paletta, ma in realtà sembra proprio Gomez a commettere il fallo decisivo sul polacco. Questioni comunque di lana caprina per quel che ci riguarda. Sempre nel primo tempo al 44′, Kalinic cade in area dopo un contatto con Toloi. Rivedendo l’azione viene da dire che poteva starci un altro rigore a favore della Fiorentina, ma l’arbitro Massa non se l’è sentita di fischiare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Giusto! Ti amo Kalinic!

  2. E pensare che ho letto anche di nostri tifosi che dicevano che siamo stati aiutati dall’arbitro.
    Ma dove? C’è davvero qualcuno che pensa che il fallo su Kuba non meritasse rigore + espulsione? Era a due metri dalla porta e stava per tirare

  3. Il rigore era nettissimo. Cari arbitri applicare il regolamento sempre e comunque. Ho visto tanti furti ieri Juve rigore regalato, Roma gol in fuorigioco.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*