Questo sito contribuisce alla audience di

Ma questo budget per il mercato c’è?

Quanto può spendere Corvino in questo mercato? E’ la domanda più gettonata, che è stata posta una, due, tre volte anche ieri al dirigente della Fiorentina, il quale è stato bravo a dribblarla con giri di parole che fanno intuire che in questo mercato si viaggia a vista e di soldi fondamentalmente non ce ne sono. Nemmeno dopo la cessione di Gilardino che dovrà più che altro servire a ripianare il buco nel bilancio. Da qui in poi decideranno i Della Valle se avallare o meno le operazioni condotte da Corvino, ma non ci aspettiamo grosse uscite di denaro: prestiti, prestiti con diritto di riscatto, comproprietà saranno all’ordine del giorno, sempre che non arrivi un input dall’alto di tenore diverso, o sempre che qualcun altro di importante non faccia la stessa fine di Gilardino (ovviamente saremmo lietissimi per il bene della Fiorentina che qualcuno ci smentisse). Per inciso, non è sempre necessario avere molti soldi a disposizione per mettere in piedi una squadra competitiva, il caso più eclatante è proprio quello dell’Udinese in Italia, ma è certo che i soldi fanno la felicità…almeno dei direttori sportivi.

Foto: LF/Fiorentinanews.com

© RIPRODUZIONE RISERVATA

32 commenti

  1. La notizia riportata dalla nazione ….Delio Rossi e quella volta che rubò i birilli all”anas per allenare i suoi giocatori….è PERICOLOSA…DELIO AFFRETTATI A SMENTIRLA….DDV E CORVINO ci STANNO GIà PENSANDO Sù!!!

  2. Ragazzi la crisi c’è per tutti, ed é normale anzi dovrebbe essere normale che in un periodo come questo si guardi al risparmio (Genoa, Lazio, etc che sempi danno ai nostri figli se continuano a fare debiti su debiti e nessuno gli fa niente). Piuttosto voene da chiedersi come mai l’Udinese riesca a trovare buoni giocatori (non fenomeni ma a me basterebbero anche quelli), a prezzi minimi conducento investimento oculati e noi no!!! Corvino é alla frutta.
    ciao FV
    Strider

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*