Questo sito contribuisce alla audience di

Ma soluzioni alternative non ce ne sono…

Il caso Cuadrado porta con sé anche una serie di ripercussioni sul mercato della Fiorentina che vengono sviscerate in rassegna sul Corriere dello Sport-Stadio. Due strade, due soluzioni, senza alternativa di sorta. Cuadrado viene ceduto per 40 milioni e i conti tornano a posto (pensiero fisso della società), i Della Valle rientrano del prestito fatto durante i tempi bui e c’è anche liquidità almeno per fare un’operazione importante di mercato. Cuadrado resta, ipotesi che piacerebbe molto ai tifosi viola, ed ecco che qui dovranno essere bravi Pradè e Macia a vendere tutti i giocatori in esubero e probabilmente anche qualche cessione non secondaria, come qualcuno tra Savic, Vargas, Joaquin ed Ilicic. Vie di mezzo, per ora, non è possibile trovarne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

4 commenti

  1. Il biilancio e fondamentale sono d accordo pero i soldi ricavati da la vendita di Cuadrado dovrebbero essere TUTTI REINVESTITI visto che la propieta dice di voler provare a tenerlo quei soldi non dovrebbero essere essenziali per la propieta. Con 40 miloni poi accantonarli 5 per il monte ingaggi per2 nuovi giocatori di valore

  2. Ilicic può anche partire…volentieri

  3. Meno male che la società ha il pensiero fisso di tenere i conti in ordine, altrimenti si fa la fine del Siena. Che ben venga la cessione di Savic, Vargas, Joaquin ed Ilicic e non per tenere i conti in ordine, ma perché costa troppo mantenerli pur essendo giocatori che fanno la differenza.

  4. Se la seconda fosse veramente percorribile…è la migliore…meno SLAVI meglio è….SFV!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*