Macia vuole Piccini e definitivamente

Piccini Moena

Piccini Moena

Il Betis Siviglia ritorna alla carica per Cristiano Piccini e stavolta non per riprendere l’esterno in prestito, perché l’intenzione del direttore tecnico biancoverde, Eduardo Macia, è quella di acquistare a titolo definitivo il giocatore della Fiorentina. Con la società viola è già cominciata una trattativa e il Betis è forte anche del fatto che lo stesso Piccini avrebbe voglia di proseguire la sua avventura in Spagna, così come detto ampiamente, anche pubblicamente, durante le scorse settimane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Forse ancora non è troppo tardi per perdere questo talento.Solo Montella poteva preferirgli Tomovic e Richards e ora vorrei che Sousa lo vedesse all’opera prima di dare il suo placet alla cessione.Cerchiamo un esterno destro da tempo e in casa abbiamo il migliore, forse quello che dovremmo comprare è un po’ di competenza.

  2. Piccini va tenuto non va ceduto è un ottimo giovane calciatore.

  3. Questo diventerà più forte di candreva e noi lo vendiamo mah. Per me facciamo un grande errore a non puntarci se vogliamo una squadra giovane è l esterno perfetto

  4. Se va al betis fa solo che bene sia per lui che per la sua carriera.. Adesso si trova di fronte a due squadre il betis che crede in lui e che vuole farlo giocare oppure può scegliere la sua squadra del cuore dove non viene considerato e dove sarebbe mandato ancora in giro in prestito!! Dopo 4 anni di prestiti ogni anno in una squadra diversa è giusto che si faccia una scelta definitiva! E se la fiorentina non crede in lui è giusto che vada dove lo vogliono veramente, perché questo ragazzo è senza dubbio pronto per giocare in una squadra fissa!! Ovviamente in fiorentina non potrebbe essere titolare fin da subito ma lui per la sua squadra del cuore rimarrebbe anche come riserva se solo si sentisse voluto!!
    Ma é giovane italiano e il suo procuratore non si chiama ramadani! Non il profilo adatto..

  5. 10 milioni e siamo a posto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*