MAI COSI’ CHIARI

Andrea Della Valle sorridente. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

MOENA – Un Mario Cognigni disteso e sorridente quello che si è presentato alla stampa nel ritiro della Fiorentina. Una lunga chiacchierata per spiegare le strategie della Fiorentina, il presente e il futuro di una società che sogna in grande, o almeno ci prova. Dalla chiacchierata emergono con forza due concetti, chiari e netti: Della Valle non vende, a nessuno e anzi vuole rilanciare, come? Migliorando la Fiorentina, arrivando ad aumentare il fatturato in due anni dagli attuali 120 milioni a 150 milioni di euro. Obiettivo realistico secondo Mario Cognigni, perché come dice lui: “Non si può vincere di sole plusvalenze”. L’altro concetto, altrettanto chiaro, è sul mercato della Fiorentina, non arriveranno big, non arriveranno grandi nomi ma solo giocatori giovani e funzionali al progetto viola. Il vero colpo di mercato dei Della Valle sarà trattenere tutti i big della rosa attuale, quei giocatori ritenuti fondamentali da Sousa. Al momento, comunque, Corvino sta trattando tanti giovani di belle speranze, giocatori utili nel presente, fondamentali nel futuro che porteranno risultati in campo e formeranno il patrimonio della Fiorentina del domani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

29 commenti

  1. Erossi@gmail.com

    I’m Bored e allora credo che in questi ultimi quattro anni con intelligenza,programmazione seria e un impegno economico congruo avremmo potuto fare quel salto di qualità che non c’è stato,quel miglioramento che poteva e doveva essere alla nostra portata e di questo sia la proprietà che la dirigenza sono responsabili oggettivamente al di là delle simpatie o meno per i personaggi che non mi toccano!!!!

  2. Erossi@gmail.vom. Va bene sono d’accordo con te , e allora ?

  3. E il fatto che per il momento non vendono è una bella notizia?…. In ogni caso tutto dipenderà da come andrà il prossimo campionato perché non possono certo pensare di stare a Firenze a dispetto dei tifosi… Sembra comunque che stiano attaccati disperatamente all’osso perché iniziano ad intravedere la concreta possibilità di fare lo stadio nuovo…

  4. CI ATTACCA A SEMPLICI VIRGOLE O TONALITA’ SULLE VOCALI… la cosa importante che stanno RIPIANDO LE PERDITE E puntano a migliorare il fatturato. Ma guadate se mi devo preoccupare sulla tonalità di una vocale. BIBI noi siamo obbligati a vendere prima di comprare per esigenze di bilancio se la Fiorentina non può appogggiarsi a FANTOMATICI nuovi soci CINESI ed avadere per un anno il FAIR PLAY finanziario che colpe ne hanno i DV ? La Storia di FANTOMATICI soci CINESI MI SEMBRA UNA BUFALA!!!! IMPORTANTE IL NUOVO STADIO !!!!!!!!!!!

  5. Pover’uomo ! sono contento che i miei post facciano reagire quell’unico neurone che sta cercando di sopravvivere in un mare di materia cerebrale putrefatta, ne sono contento perchè, anche per oggi, ho fatto la mia buona azione

  6. Erossi@gmail.com

    I’m Bored, è vero come è vero che mai negli ultimi anni Inter e Milan fossero semplici comprimari nel campionato italiano! !credo tu sia d’accordo con me!!!! Quanto alla Lazio non ho mai pensato di considerarla come la Fiorentina anche se in questi ultimi anni di dispiaceri ce ne ha dati qualche volta! !!

  7. Bibi, che é peccato mortale è disdicevole se il direttore generale chiama la sua società Azienda ? Ma indove tuvvai a cercarle. Ma falla finita con codeste baggianate. Ma passa alla gobba , così tu sarai contento.

  8. Errossi @gmail.com. é vero, ma sono arrivati a 3 punti dall’inter miliardaria e cinese, 7 avanti al Milan e 10 avanti la Lazio . Risultati che negli ultimi 30 anni abbiamo ottenuto di rado.

  9. Chiariamo : i Della Valle non vogliono vendere PER ORA. Mi sembra ovvio che si voglia aumentare il fatturato, ogni Azienda lo cerca di fare, essendo il fatturato la base per ogni movimento economico, e questo accresce il valore della Azienda. Altra cosa giusta, nella loro logica : investire su giovani di prospettiva, anch’essi accrescono il valore di libro della Azienda. La Cittadella o Stadio, altra attività che accresce il valore della Azienda. Sommiamo il tutto ( fatturato+giovani+Cittadella) e che ne viene fuori ? Un alto valore della Azienda ( la chiamo apposta Azienda e non Società Sportiva o Squadra, perché per loro è soltanto un’azienda) che darà una grande plusvalenza al momento della vendita. Perché questo faranno, essendo degli speculatori ed avendo imbastito questo piano fino da quando presero a ZERO la Fiorentina. Il resto sono tutte chiacchiere e tentativi di vivacchiare ottenendo il massimo col minimo sforzo economico.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*