“Mai una gioia” le sventure dei tifosi viola diventano uno spettacolo teatrale

Borja Valero in azione a centrocampo. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Uno spettacolo teatrale dedicato al calcio e in particolare alle sventure dei tifosi viola per esprimere con ironia l’amore per la Fiorentina e per chi la sostiene. E’ questa la trama di “Mai una gioia – Comici Viola al 90° minuto” in programma lunedì 16 maggio alle 21 allo Spazio Alfieri di Firenze.
Due tempi di 45° minuti, con tanto di prepartita e intervallo, per circa due ore di spettacolo dal vivo con personaggi comici, ospiti e contributi video. A metà tra le atmosfere di Febbre a 90° di Nick Hornby e quella Gialappa’s di Mai Dire Gol, non mancheranno le imitazioni di personaggi come Paulo Sousa, Borja Valero, Nikola Kalinic o Cesare Prandelli, i “collegamenti dai campi”, le Figurine dei calciatori, gli interventi degli “Irriducibili” tifosi viola.  Scritto e condotto da Gabriele Giustri, Francesco Barilli e Fabrizio Mariotti, Mai una gioia vede la partecipazione di attori comici, giornalisti e ospiti del mondo del calcio e della televisione.
“Vogliamo fare un omaggio irriverente e appassionato al calcio, al nostro modo di vivere questa passione.” Spiega Francesco Barilli. “Sarà uno spettacolo divertente sulla squadra viola ma anche e soprattutto sul rapporto indissolubile e speciale con la sua città.”
Il ricavato della serata sarà devoluto all’associazione #Vorreiprendereiltreno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. 1) Non è una replica
    2) E’ uno spettacolo benefico
    3) Leggete l’evento bene

  2. È una replica, l’anteprima l’ho già vista, con gli esilaranti Mencucci (faceva piegare in due quando diceva “Salah ? È in prestito per un anno a mezzo”) Rogg (bellissima la gag con il calciatore straniero che nn voleva firmare) Angeloni (il suo viaggio in Argentina senza un euro e viene insultato dal venditore di turno è toccante come il Remì del cartoon) Pradè (che va a pigliare il difensore all’autogril di cantagallo e gli mollano il pacco “tranquillo dottò, chisto è meglio dell’autoradie”). Ha me ha fatto molto ridere per questo sono grato all’autore della farsa DVD e al regista Gnigni

  3. Mai una gioia… le sventure dei tifosi viola… spettacolo teatrale… e ne ridono pure… non capisco cosa ci sia da ridere in un atteggiamento simile. Si piangono addosso come dei beoni e ridono. Chissà quali saranno le gioie dei tifosi di Genoa, Bologna, Sampdoria, eccetera eccetera…. sono tifosi della Fiorentina ma si piangono addosso da beoni col “mai una gioia”…. si credono tifosi del Barcellona ma sono tifosi della Fiorentina. Hanno sbagliato squadra, e ridono…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*