Manca un’espulsione alla Lazio, in una partita diretta “alla Rizzoli”

Una partita “diretta alla Rizzoli”, scrive il Corriere dello Sport: ovvero “gestita e non arbitrata”, ma con il rischio di farsela sfuggire di mano in particolare dopo un episodio. Quello della mancata espulsione per l’olandese Hoedt: il difensore della Lazio stende infatti Rossi all’80’, dopo essere già stato ammonito, l’intervento è da dietro ed il secondo giallo ci starebbe tutto ma per Rizzoli non è così. Episodio certo non clamoroso ma comunque un errore, nell’economia di una partita comunque tenuta a bada dal fischietto bolognese.

© RIPRODUZIONE RISERVATA