Mancini: “La Nazionale è piena di giovani interessanti, tra cui Bernardeschi e Chiesa”

Roberto Mancini, ex tecnico di Fiorentina e Inter, è tornato a parlare durante un’iniziativa Panini e ha affrontato diversi temi, a cominciare dal futuro della Nazionale italiana: “Mi piacerebbe allenare all’estero e la Nazionale. Ora è piena di giovani interessanti: Rugani, Chiesa, Bernardeschi e Berardi. Entro quattro anni avremo una grande nazionale, forse anche prima”. Sulla fine del rapporto con i nerazzurri è questo il Mancini-pensiero: “Mi è dispiaciuto aver perso un anno e mezzo di lavoro faticosissimo. Fossi rimasto, mancava poco per poter duellare contro la Juventus. Futuro alla Roma? Non esiste niente. Al momento non c’è niente di concreto. Non so quale sarà il mio futuro. A volte gli allenatori vanno dove meno se lo aspettano”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*