Questo sito contribuisce alla audience di

Mandorlini: “Momento difficile per Simeone, soffre la pressione di Firenze. Meglio da solo che in coppia, ecco come servirlo”

Andrea Mandorlini, ex-allenatore di Giovanni Simeone al Genoa, è intervenuto a Lady Radio: “Facevo giocare Simeone in coppia con Pinilla per mantenere lo schema iniziale, ma ho schierato anche il 4-3-3. Io credo che lui sia più bravo da solo, in coppia ha faticato di più. Se pensiamo che ora è in difficoltà pure Higuain…Qualche volta esagera con la sua esuberanza, ma fa parte del suo gioco. Credo che debba fare molto di più, certamente deve essere aiutato e servito di più, io noto che fatica ad essere pericoloso. Non è un calciatore fisico, ma è bravo negli anticipi e in area e quindi deve stare vicino alla porta. Con cross bassi ed in profondità, questo è il modo migliore per servirlo. Soffre un po’ il fatto di voler dimostrare in una piazza importante come Firenze. In alcune situazioni lo vedo che ci rimane molto male se non viene servito. Penso che comunque sia soltanto questione di tempo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*