Questo sito contribuisce alla audience di

Mandorlini: “Romulo è impressionante. Nella Fiorentina non si era espresso così”

L’esplosione di Romulo con la maglia del Verona è stata prorompente. Il brasiliano che è ancora di proprietà della Fiorentina, ha convinto tutti per le sue doti, a cominciare dal proprio allenatore, Andrea Mandorlini: “Romulo è quello che mi ha impressionato di più – ha dichiarato Mandorlini a La Gazzetta dello Sport – Alla squadra dà un grande apporto. Nella Fiorentina non si era espresso così. Qui è maturato, è esploso”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

13 commenti

  1. Credo che sia giusto ricordare chi a portato in viola Neto e Romulo e sarebbe giusto ricordare i grandi tesoretti fatti con altri calciatori piu l arrivo di Macia p.s.magari a firenze tanti chiacchieroni ( ne siamo pieni )sapessero fare il propio lavoro come Corvino e altri scegliere i propi collaboratori come i f.tt Della Valle ( tipo Prade, Macia, Corvino)

  2. Come esterno alto effettivamente è forte come anche da mezz’ala che Montella ci aveva visto ancora una volta bene, forse al verona si è consacrato proprio li, almeno finchè ci stava jorginho forse ora hann ocambiato un po anche se Iturbe dovrebbe essere l’attaccante esterno a destra,
    Il fatto e che come terzino anche se si deve sacrificare un po in copertura questo resta il ruolo in cui ci sarebbe + spazio e poi con cuadrado ci sarebbe una fascia devastante peró nn si sa neanche se la viola giocherà con 433 o 352 e propensione difensiva.
    Montella e Romulo dovranno discuterne insieme perchè come esterno offensivo e mezz’ala partirebbe chiuso credo.
    Cerci è un fuoriclasse ma alla viola era comunque chiuso da cuadrado che è il migliore in campionato quindi non so

  3. No Acebati come ruolo è tipo Vargas o Cuadrado, che hanno anche qualche dote difensiva, ma poca roba e soprattuto come terzini sono sciupati

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*