Questo sito contribuisce alla audience di

Mannoia: “Mi sono vergognata per i fatti di Coppa Italia. Io fermerei tutto”

La famosa cantautrice Fiorella Mannoia, a margine della presentazione della Partita del Cuore, in programma il 19 maggio al Franchi, è tornata sui fatti della finale di Coppa Italia: “Mi sono vergognata per quanto è accaduto prima della finale di Coppa Italia fra Fiorentina e Napoli. Una città è stata militarizzata eppure questo non è servito ad evitare incidenti e feriti. Mi è dispiaciuto moltissimo aver visto bambini in tribuna spaventati da quanto stesse accadendo e penso sia ingiusto che la maggior parte dei cittadini debba subire le libertà ingiustamente concesse ad una minoranza. Non so se i dirigenti del calcio siano capaci di prendere drastiche decisioni per invertire questa brutta tendenza che ha dato una pessima immagine al mondo del pallone. Fosse per me fermerei tutto per un periodo indeterminato, prenderei importanti provvedimenti, e solo dopo la loro applicazione farei ripartire le competizioni. Non bastano i soliti proclami ed indignazioni dopo i fatti e poi un immobilismo”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA