Maran: “Perdere per un tuffo clamoroso di Bernardeschi brucia tantissimo. E poco prima c’era fallo di Kalinic”

Il tecnico del Chievo Rolando Maran commenta così in sala stampa il k.o. con la Fiorentina: “Brucia tantissimo perché aldilà dei primi minuti della ripresa, abbiamo ribattuto colpo su colpo e avuto anche occasioni importanti alla fine. Perdere per un rigore dove i giocatori si sfiorano con il braccio e su un tuffo clamoroso dà fastidio, oltretutto due secondi prima c’era un fallo netto su Spolli, che è uscito dal campo col parastinco rotto. Abbiamo fatto la partita che volevamo, anche in inferiorità numerica, perderla in un altro modo sarebbe stato più accettabile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

21 commenti

  1. gol regolare non dato(era nettamente dentro)-
    incrocio dei pali-
    clamoros gol sbagliato da Zarate-
    e un paio di parate di Sorrentino-
    Zarate non meritava il rosso-

    Caro Maran,voi avete tirato ? mi pare una volta..e poi sempre chiusi in difesa..

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*