Marcello Mancini: “La Fiorentina rischia di fare un’altra figuraccia con Salah. Basta con questa riconoscenza”

Marcello Mancini, de La Nazione, parla così a Lady Radio della questione Salah che in queste ore tiene banco in casa Fiorentina: “La questione Salah è il primo banco di prova per la credibilità di Paulo Sousa e poi è anche una prova fondamentale per capire le intenzioni della società. La Fiorentina rischia di fare un’altra figuraccia, non ho capito perché i viola non hanno agito prima. Si rischia di ripetere il caso Neto. Non mi convince neanche questo continuo ricorso alla riconoscenza, optional che nel calcio non c’è. Non capisco come siamo arrivati a questo, la Fiorentina ci aveva detto che Salah sarebbe rimasto almeno un altro anno qui, quindi o non sapeva di questo diritto di veto oppure, ancor più grave, lo ha tenuto nascosto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

36 commenti

  1. Ma cosa devono rientrare???? OOOHH!! Ma leggetevi i bilanci!! Negli ultimi 3 anni hanno fatto un attivo di 7 mil!! Volete aprire gli occhi!? I DV tengono la Fiorentina solo per associare la loro immagine a Firenze!! BASTA!! Il resto e’ un teatrino fatto di tanti, tantissimi discorsi e giocatori mezzi rotti e ZERO coinvolgimento, sia economico che emozionale. Sono la nostra rovina. Son ocme una che te la da ma solo il sabato dalle 10 a mezzanotte!! RIDICOLI e PATETICI!!

  2. Brillante, Octavio, Badelj ( a 53 anni corro molto più forte io ve lo garantisco) Marin, Rosi. Devo continuare. E se Montella era a conoscenza della storia di Salah e del suo diritto di veto aveva più di una ragione a dire che la società avrebbe dovuto essere chiara con i tifosi e dire quali obiettivi avrebbe potuto conseguire. Il fatto è che ora, nonostante tutti i Bucchioni e compagnia cantante (Calamai anche) che hanno massacrato Montella se Salah secondo voi chi ci fa una pessima figura?

  3. Io devo ringraziare i DV per comunque garantito alla Fiorentina un ottimo livello, ma dovrebbero anche dire chiaramente che dopo l’investimento di Rossi e Gomez e il mancato ingresso in CL, la società sta rientrando dei costi subiti. Ma non può lamentarsi con Neto se l’estate scorsa gli prendono Tatarusanu invece di rinnovargli il contratto dopo la buona stagione dell’anno scorso. E Montella dopo la campagna acquisti estiva 2014 avrà pensato che la Società non volesse rinforzare la squadra

  4. So benissimo che i DV hanno salvato la Fiorentina e i conti sono a posto ma la gestione di molte situazioni è stata sconcertante. Se non vuoi tenere Neto, rinnovandogli il contratto (vedi acquisto di Tatarusanu) non puoi fare l’offeso se lui ad un certo punto se ne va.
    A lui ho contestato il fatto che ci ha preso in giro con la storia che mai sarebbe andato alla Juve.
    Dicessero i DV che dopo aver speso tanti soldi per Rossi e Gomez e non avendo ottenuto la CL bisogna stare calmi per un pò.

  5. “non sapeva di questo diritto di veto oppure, ancor più grave, lo ha tenuto nascosto”. A me pare più grave la prima ipotesi, quella di aver firmato un contratto senza averlo letto e capito.

  6. Filippo, la storia della riconoscenza l’avrebbe riportata, a quanto pare, Pradè, ma chiedo conferma alla Redazione.Potreste rispondere?
    Continuo a ritenere paradossale tutto quanto. E’ uno stillicidio tremendo.
    La perdita di immagine potrebbe essere pari (forse) solo a quella del Milan (vedi Kondomgbia o Martinez).
    Cambiano i dirigenti, ma i risultati potrebbero essere pessimi (Rogg boh). L’unico che non cambia ( magari fosse) invece rimane imperterrito.
    E di possibili arrivi non si sa nulla.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*