Questo sito contribuisce alla audience di

Marchetti: “Salgono le quotazioni per Kalinic al Milan, è Montella in primis a volerlo”

Il giornalista Luca Marchetti ha parlato così a proposito della vicende di mercato riguardanti il centravanti della Fiorentina Nikola Kalinic a Sky Sport 24: “Il Milan difficilmente accetterebbe Diego Costa per quattro mesi con la testa già ad un altro club. Sono in possibile risalita le quotazioni di Kalinic per una serie di motivi, tra cui quelli economici. Le trattative per Aubameyang e Diego Costa sono costose, Kalinic è sicuramente meno mediatico ma è apprezzato da Montella. Nella lista di Fassone Ibra e Falcao non sono al primo posto. Un colpo importante, di grido, farebbe schizzare ancora più in alto l’entusiasmo ma se dovesse arrivare Kalinic nessuno si arrabbierebbe”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Ma la fidejussione la trovano a sto giro?😂

  2. Quale carriera avrebbe fatto Andre Silva finora? Ha giocato un solo anno nel Porto, campionato portoghese uno dei più scarsi del pianeta. Wow! E Zapata a Simeone gli dà una pista: solo una perchè col doppiaggio c’è l’eliminazione automatica.

  3. Vatti a vedere la carriera di Andrè Silva fino ad oggi e quella di Kalinic e poi forse chi dovrà legare le scarpe all’altro avrà tutto un altro dire.

  4. Il dubbio, detto da uno che preferisce Zapata a Simeone è tutto dire………………………….

  5. Nel post precedente mi è saltato Josè Mauri per il centrocampo. Leggete:” ad esempio uno scambio con Calabria e Antonelli per sistemare le fasce, Josè Mauri per il centrocampo e il prestito di Cutrone con diritto di riscatto per sostituire il croato.”

  6. GIA MA TANTO, troppo assurdo e uso questo termine per essere educato. Il Milan ha pagato Andre Silva TRENTOTTO milioni e abbiamo già visto che a Kalinic può solo lustrargli le scarpe. Kalinic ha due anni di contratto e ancora la possibilità di essere ceduto a gennaio o giugno 2018 ad una squadra importante. Chi dice che rimanendo sarebbe demotivato dice una idiozia galattica, anzi si impegnerebbe al massimo per l’ultimo contratto importante della sua carriera e a gennaio ci sarà senz’altro qualcuno che dovrà fare mercato di “riparazione”. A maggior ragione questo vale per Badelj che ha due anni in meno. Cedere questi due che poi andrebbero SOSTITUITI non è certo la priorità di chi non ha neanche 11 titolari. Se vogliono Kalinic e non hanno o non vogliono dare i soldi richiesti ci sono altre soluzioni, ad esempio uno scambio con Calabria e Antonelli per sistemare le fasce e il prestito di Cutrone con diritto di riscatto per sostituire il croato. Il Milan ha in organico almeno 35 giocatori, non credo proprio che farebbero grande opposizione.

  7. l ‘ultimo giorno di mercato si presenteranno con quanto vogliono loro e adieu kalinic,ormai è cosa nota.

  8. Kalinic ma anche Badelj vanno venduti oramai sono con la testa da altre parti se fra tutti e due riesci nell’incassare 26 ml è da fare subito senza incaponirsi nel chiedere cifre che nessuno ti pagherà.

  9. Basta fate festa dilettanti allo sbaraglio ,corvino sei l’esecutore materiale di questo scempio, se hai un po di dignità torna a cogliere l’olive prima che sia troppo tardi .la misura è colma l’ orgoglio di Firenze verrà fuori !!!!!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*