Marco Masini: “Dopo Sousa vorrei Di Francesco o Maran. Il no di Kalinic? Non credo all’amore dei giocatori”

Eusebio Di Francesco in panchina. Foto: Luca Fanfani/Fiorentinanews.com

Presente al Festival di Sanremo, Marco Masini ha parlato a Sky Sport della Fiorentina: “Sono due appuntamenti importanti, ovviamente darò la priorità alla finale del festival di Sanremo. Siamo grandi tifosi io e Carlo Conti, ha detto giustamente che la Fiorentina martedì guardava il Festival martedì durante la partita con la Roma. Se sono felice della Fiorentina? Sono curioso di vedere i nuovi programmi, certe cose sono già un po’ decise, l’allenatore penso che vada via, dove non lo so. Sono felice perché stanno arrivando italiani giovani per cui c’è un’aria di rinnovamento, mi piacerebbe vedere tanti italiani da poter offrire alla nazionale. Qualcosa di buono in casa c’è già con Chiesa e Bernardeschi e mi piace anche Saponara. Chi vorrei al posto di Sousa? Un italiano sicuramente, mi piacerebbe che avesse lo spirito nostrano. Mi piacciono molto Di Francesco e Maran ma non sottovaluto Giampaolo, che con un progetto nuovo potrebbe fare bene. Semplici? E’ del mio paese, per avere informazioni più precise chiederò a Cristian Del Grosso, un mio amico che gioca nella sua Spal. Il no di Kalinic alla Cina? Non so se lo ha fatto per rimanere viola, sicuramente per giocarsi altre chance in un campionato europeo, magari in Inghilterra o Germania. Ho il vago sospetto che possa seguire Sousa, a meno che il portoghese non vada alla Juventus. Non credo nell’amore dei calciatori, ha rifiutato tanti soldi ma l’ha fatto per il bene della sua carriera, che a 29 anni è ancora nel pieno”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. D’accordo con Green: scommetterei su Semplici e i giovani viola. Tanto s’è capito che di più non si può predtendere

  2. Invece dovremmo credere ai cantanti!!???

  3. Per me LEONARDO SEMPLICI è il futuro del calcio Italiano dopo Sarri e Conte ragazzi…
    È Toscano (la Toscana ha SEMPRE avuto ottimi allenatori e giocatori), Fiorentino e Tifoso Viola!

    Ha fatto la gavetta…
    Ha allenato in carriera nella Primavera nostra per 3 anni, in Eccellenza, nell’ex-Serie D, in Lega Pro ed oggi è in Serie B…
    Ha fatto bene ovunque in questa carriera-gavetta, ha vinto trofei (alle rispettive categorie) ed ottenuto SEMPRE ottimi prestazioni e risultati sul campo.

    2 anni fa (a dicembre) ha preso una Spal al 9 posto e l’ha portata al 4 posto a 3 punti dai play-off per la promozione.
    L’anno dopo ha vinto il Campionato e la Supercoppa di Lega Pro.
    Quest’anno in Serie B dopo poco più di mezza stagione è 3 in Campionato a 3 punti dal 1 posto.

    Questo l’anno prossimo allenerà in Serie A!
    Forse non è pronto per noi ma questo non è un ODDO 2…
    Questo è un mix tra Sarri e Conte!

  4. Vorrei Sarri , l’unico che ha dato un gioco con 3 nani in attacco . Non l’avrebbe fatto nessuno !

  5. Fracazzo da Velletri

    D’accordo con Masini non credo nell’amore dei giocatori ancorché sbandierato!!!
    Non esistono più i Riva e gli Antognoni!!!altri tempi ,altre persone! !!

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*