Marcotti: “Mediocre il rendimento di Sanchez la scorsa stagione. Meglio in Nazionale che nel club…Ecco il problema maggiore del calciatore”

Gabriele Marcotti, esperto di calcio inglese e corrispondente del Corriere dello Sport a Londra, interviene a Radio Blu per parlare di Carlos Sanchez, prossimo acquisto viola: “Sono scettico sul calciatore. 30 anni, non ha mai giocato ad alti livelli, non è un’operazione alla Borja ValeroSanchez non si è elevato sopra la media dei compagni la scorsa stagione, molto spesso è stato anche in panchina. Solo 16 presenze da titolare quest’anno, è lecito aspettarsi un po’ di più. Io però l’ho seguito vari anni, anche in Copa America: si dà da fare, è un mediano che recupera palloni. La cosa che mi preoccupa un po’ è che sia un calciatore più concentrato sulla Nazionale che sul club, forse per questo i club medio-grandi gli hanno un po’ sempre girato alla larga. Nelle squadre di club ha sempre dato un po’ meno dal punto di vista dell’applicazione, la mentalità è sempre stato il suo problema maggiore. Mi sembra una scelta molto curiosa, insolita per la Fiorentina: non priva di rischi, visto anche l’ingaggio del calciatore colombiano, non basso. Il Sanchez dell’Aston Villa è un calciatore mediocre”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. erossi@gmail.com

    Se parliamo di mediocrità tutti i giocatori della Fiorentina lo scorso campionato hanno fatto un girone di ritorno più che mediocre direi pessimo ergo anche loro sono da considerare mediocri a incominciare dal mediocre Tatarusanu! Per finire al mediocre Kalinic! !!!

  2. Giocatore mediocre e bla bla bla ….poi se lo compra il Milan o inter lo troviamo sulla prima pagina della gazzetta come acquisto stratosferico….in Italia il giocatore viene valutato in base a chi lo acquista non per il suo valore..lasciamolo giocare e poi si vedrà se vale o no!!!

  3. Mah,io ho l’abitudine di leggere anche i particolari delle interviste,e per qualche tempo ho conosciuto talent scout e qualche procuratore. Non credo che questo sia un fenomeno,però mi ha colpito la frase dove Marcotti dice,: forse le suqdre medio/grandi gli hanno girato alla larga perché sembra concentrarsi più sulla nazionale: Cioè non ha detto che i club medio/grandi lo hanno scansato perché è un calciatore scadente o una pippa da squadretta di bassa classifica. E questo particolare mi incuriosisce un bel po’. Vedremo se riusciremo a convincerlo a pensare alla Viola più che alla Colombia.

  4. Tanti mediocri..ma alcuni buoni..tipo vargas, felipe melo..che non saranno fenomeni..ma in viola hanno fatto molto bene..

  5. Non ho sentito nessuno parlarne bene, anzi! Non mi ricordo un giocatore che non fosse dell’est, portato da Corvino, che sia risultato buono. E non parlate mi di Mutu o Frey venuti aFirenze per Prandelli.
    Speriamo finisca presto questo calciomercato.

  6. Ancora non si è preso… Certo che dopo tutta questa attesa chiunque (tra i possibili a quel prezzo) non può che deludere le aspettative.

  7. Allora è il giocatore che Corvino affannosamente stava cercando orasi concentrerà su altri due difensori altrettanto mediocri e la squadra è fatta. R o b a d a r i c o v e r o. Via della valle da Firenze

  8. Allora è giusto per noi

  9. Ma va il Bolatti 2.0 voluto dal mago del Salento è scarso ma non mi dire …………………….

  10. Se è mediocre da noi si troverà a casa sua.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*