Mareggini: “Sorpreso del blackout dei viola. La Juve è temibile, ma è sempre una partita a se..”

Pallone Invernale

L’ex portiere viola, Gianmatteo Mareggini, è stato raggiunto dai colleghi di Tuttojuve.com per analizzare i temi della sfida di domani sera tra la Fiorentina e la Juventus: “La sfida di domani sera? Sarà sicuramente una partita speciale. La rivalità tra le due compagini è nota da tanti anni, ho avuto anche l’onore di giocarla e so che è una partita diversa da tutte le altre. Se andiamo a vedere le situazioni attuali delle due squadre, non c’è storia. A Firenze però è vista come una finale, come una partita a sé stessa, sarà quindi una partita aperta a qualsiasi risultato. La crisi deli viola? Questo è un momento difficile in casa viola, tutti siamo rimasti sorpresi dal trend negativo della squadra anche perché a inizio anno dava spettacolo ovunque. C’è stato un netto calo fisico e mentale che non ha permesso alla squadra di raggiungere traguardi importanti. Sousa secondo me non ha responsabilità, il suo lavoro è stato più che positivo. La Juve? Data la partenza “con l’handicap” non mi sarei mai aspettato che potesse vincere. Il merito è della mentalità vincente che contraddistingue i bianconeri”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*