Mario c’è!

Suarez Belenenses

Tra le tante note positive della partita di ieri sera spicca quella di Mario Suarez: l’ex centrocampista dell’Atletico Madrid è parso finalmente dentro i meccanismi della squadra e questo non può che far felice mister Paulo Sousa. Lo spagnolo si è contraddistinto per la capacità di recuperare palloni e di smistarli verso gli attaccanti viola. Chiaramente la condizione non è ancora al top ma l’ex pupillo di Simeone cercherà di entrare in forma il prima possibile per creare qualche grattacapo all’allenatore e non giocare solo in Europa League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

3 commenti

  1. Per chi si ricorda il “mitico” Beppe Viola di come faceva le telecronache e di come si estraniava dalle partite quando diventavano noiose tirando fuori argomenti che nulla avevano a che fare con il calcio, bè questo articolo più il commento di Lupo solitario me lo hanno Piacevolmente fatto tornare in mente.

  2. Sarà ma, sempre considerando la pochezza dell’avversario, a me non ha entusiasmato per niente. Lo vedo poco dinamico e non molto preciso. Probabilmente ho visto male io. Addirittura mi è sembrato meglio in difesa anche se loro in effetti erano veramente poca cosa. Più che altro sembra che la Fiorentina sia messa veramente bene nel centro del campo, quasi sempre a volte si lasciano buchi ma mi pare che sia soprattutto l’impostazione tattica la cosa positiva.

  3. Lupo solitario - Empoli

    Non c’entra nulla con la notizia, ma ho scoperto ora che la partita JUVE-PARMA del campionato 1996-97 era combinata. Come volevasi dimostrare, che i gobbi sanno solo rubare. Fossi la Federazione Calcio gli lebverei tutti gli scudetti vinti e le farei pagare alla società bianconera e girerei gli scudetti alle squadre seconde classificate. Saluti e sempre FORZA VIOLA.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*