Mario Gomez e Nikola Kalinic, due bomber a braccetto

Incredibile ma vero Mario Gomez e Nikola Kalinic stanno viaggiando con la stessa identica media gol, anche se è doveroso sottolineare che uno si sta imponendo in Serie A mentre l’altro gioca nel più modesto campionato turco. Dati alla mano però è molto interessante notare che entrambi hanno messo a segno 9 gol in campionato in 12 partite e la media gol è pressoché identica con Kalinic che va in rete una volta ogni 95 minuti mentre Mario Gomez una volta ogni 99. La Fiorentina si strofina le mani perché con una stagione così, a giugno, Mario Gomez varrà certamente diversi milioni di euro e la sua cessione sarà sicuramente meno complicata del previsto. Da escludere un suo ritorno a Firenze.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Uno gioca in Turchia, mentre l’altro in Italia, la differenza non è poca, sul piano atletico, non ne parliamo proprio, sarebbe come bestemmiare.
    Da ex uomo di mare, direi, due Oceani di differenza.

  2. Il presidente turco ha già detto che Gomez rientrerà a Firenze anche se facesse 200 gol. Secondo Voi come mai? Perché mette le mani avanti dicendo …guardate bellini che io 8 mln non li tiro fuori. Se ci si mette d’accordo per meno si può fare, altrimenti nel 2017 gli scade il contratto…

  3. Se Erdogan continua ad abbattere aerei russi mi sa che Mario Gomez dalla Turchia se ne andrà già a gennaio. Putin non è mica Renzi…

  4. Voi mi sa che fate i conti senza l’ oste. Se i turchi lo rimandano a Firenze poi c’ ha un solo anno di contratto con la Fiorentina. Può succedere che il suo procuratore rifiuti la cessione ad un’ altra squadra e da febbraio 2017 può liberarsi a zero. Può succedere questo redazione? Gradirei una risposta al riguardo, grazie. In linea teorica sì il rischio c’è. Speriamo che prevalga il buonsenso, Redazione

  5. Nel campionato turco anche Pacione e Pandev sai che goal! Bidè resta in Turchia e portati NT a farti da lacchè col turbante

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*