Mario Gomez: “Un ritorno alla Fiorentina? Prima gli Europei, poi vedremo. Le difficoltà mi hanno reso più forte”

Autore del gol del 2-0 nella gara vinta dalla sua Germania agli ottavi di finale di Euro 2016 contro la Slovacchia l’attaccante di proprietà della Fiorentina Mario Gomez parla così dopo questa partita: “Ho raggiunto Klinsmann per numero di gol? Non è importante, dobbiamo puntare a vincere il torneo – le parole sono riportate da La Gazzetta dello Sport – Questo conta”. Sulla prossima avversaria agli Europei: “Preferisco la Spagna, perché mio padre è andaluso. Ma parliamo di due squadre molto forti”. Ma è davvero impossibile un ritorno alla Fiorentina? “Ora penso alla Coppa, poi vedremo – continua Gomez – Sono molto contento, mi godo il momento: le difficoltà mi hanno reso più forte, ho cercato di dare sempre il meglio. E quindi del futuro ne parliamo il più tardi possibile”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

5 commenti

  1. Mario, facci la gentilezza, resta dove sei, ne abbiamo già viste troppe, grazie.

  2. E purtroppo hai colto il segno.Non solo dava la sensazione di farlo apposta,quasi volesse fare i dispetti,ma dall’altra parte metteva(quando lo metteva!!!!!!cioe’ nel girone di ritorno,come ha fatto con Badelj)Joackin,una delle Ale destre più forti d’Europa degli ultimi dieci anni,terzino destro,proprio per non fargli fare i cross!!!!!!Anch’io l’immagine un Gomez coi cross di Vargas e Pasqual,e joackin ala destra,quanti gol avrebbe fatto.Altro che Kalinic……..

  3. Anche la Germania gioca tanto sul possesso e fitta rete di passaggi, però, al contrario della Fiorentina di Montella ed in parte anche di quella di Sousa, hanno giocatori che sanno arrivare sul fondo e crossare, non a fermarsi sulla trequarti campo come i nostri, la differenza è tutta qui, se arrivi sul fondo e metti palle decenti in mezzo stai sicuro che Mario almeno una la butta dentro sempre, questoè quello che fa da tutta una carriera, tranne che nella parentesi Fiorentina dove, quando giocava, non giocavano mai ne Pasqual ne Vargas, quasi a farlo apposta… Se non ricordo male la migior partita di Gomez con la Fiorentina, a Roma con la Roma in coppa Italia, fu Pasqual a servire due cross decenti a Mario che fece doppietta.

  4. Io lo vorrei insieme a rossi, semplicemente perché ha dimostrato a tutti che con una squadra che sfrutta i cross e gioca per lui segna sempre. Non puoi pretendere che un attaccante come lui giochi sempre spalle alla porta o con il tiki taka, lui è un finalizzatore vecchio stile. Ma tanti non tornerà mai perché il suo ingaggio per i parametri della società è impossibile, se poi pensiamo che già fanno storie per 1.5 mln di ingaggio inmaginiamo dove c…o vogliamo andare

  5. Michele da Milano

    Ma chi ti vuole?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*