Mario Gomez va ancora a segno ma il Besiktas rallenta la marcia

Gomez Carpi 2

Mario Gomez prosegue nel suo straordinario momento di forma e contro il Kasimpasa va ancora a segno: la partita è finita 3-3 e l’attaccante tedesco ha segnato il momentaneo 2-2. Con questo gol l’ex Fiorentina è salito a 8 gol in dieci partite di campionato. In classifica il Besiktas vede ridursi a due i punti di vantaggio su Galatasaray e Fenerbahce.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

10 commenti

  1. Fabio…
    Ha sbagliato gol davanti al portiere, di destro, di sinistro, di testa, ha inciampato sul pallone ed ha anche sbagliato rigori!

    Van Gaal (al Bayern Monaco) disse:” Lo utilizzerò ma io non lo volevo!”

    Ha fatto tanti gol al Bayern Monaco solo grazie a Ribery-Robben!

    Era un paracarro per la verità!
    Un vero attaccante si vede in Italia!
    Il resto è noia!

  2. X Green: per dare dello scarso ad uno dei giocatori con la media gol partite più alta al mondo che ha fatto 270 a 30 anni, a tutte le squadre del pianeta ed ha vinto tutto ci vuole un genio come te! Nessun attaccante al mondo, tolti Messi e Ronaldo, ha i suoi numeri, segna da un metro, da fuori area, di destro, di sinistro e di testa, fa quello che deve fare un attaccante cioè fa gol. Si può dire tutto ma se c’è il sole non puoi dire che piove altrimenti passi per matto…

  3. Fabio…
    1) Eto’o l’anno scorso ha giocato in Italia (Sampdoria) ed ha fatto pena!

    2) L’ultimo capocannoniere della Serie A è stato insieme a Toni anche un certo Icardi!

    3) Se Van Persie è stato mandato via da Manchester (tra l’altro da Van Gaal, un suo connazionale e grandissimo estimatore) un motivo ci sarà!
    Infatti ora lo si capisce!

    4) Barak Yilmaz?
    Ahahahahahahahahahahah…se è forte come dici tu qualcuno l’avrebbe già comprato!

    5) Gomez è scarso!
    In due anni da noi ha sbagliato gol semplici semplici e inciampava sul pallone!
    Ma di cosa parli tu?
    Anch’io sono capace a segnare da un metro!

  4. X Green: il fatto che Kalinic e Babacar segnino non c’entra niente con Mario Gomez, personalemente sono contento che Mario segni sia per noi (è ancora nostro) sia per lui perché sta dimostrando che gli incompetenti che lo definivano sul viale del tramonto si sbagliavano. Eto’o è dell’1981 come Ibrahimovic, il capocannoniere dell’ultimo campionato italiano è del 1977, di cosa stai parlando? In Turchia ci sono fior di attaccanti come Burak Ylmaz e Van Persie che non segnano quanto Mario…

  5. Da una parte fa rabbia perché a Firenze ha deluso moltissimo, però guardando il lato positivo ora il suo valore di mercato è aumentato rispetto all’estate.. Non rimane che augurargli di continuare così!

  6. Continua…

    6 giornata di Campionato:
    Inter 1-4 Fiorentina.
    Rigore guadagnato da Kalinic e poi tripletta per lui!

    7 giornata di Campionato:
    Fiorentina 3-0 Atalanta.
    Assist di Kalinic per il terzo gol di Verdú.

    8 giornata di Campionato:
    Napoli 2-1 Fiorentina.
    Gol Kalinic.

    9 giornata di Campionato:
    Fiorentina 2-1 Roma.
    Gol Babacar.

    10 giornata di Campionato:
    Hellas Verona 0-2 Fiorentina.
    Zampino di Kalinic nell’autogol e poi gol per lui grazie a Rossi!

    Come vedi I’m bored, i nostri
    Babacar-Kalinic ci hanno sempre messo lo zampino!

  7. I’m bored…
    La matematica nel calcio è fondamentale ma non indispensabile!

    1 giornata di Campionato:
    Fiorentina 2-0 Milan.
    Espulsione di Ely (difensore centrale del Milan) grazie a Kalinic e punizione guadagnata (sempre da lui), da cui è scaturito il nostro gol (rete di Alonso).

    2 giornata di Campionato:
    Torino 3-1 Fiorentina.
    Colpo di testa di Kalinic e gol sulla ribattuta di Alonso a portiere battuto già.

    3 giornata di Campionato:
    Fiorentina 1-0 Genoa.
    Gol di Babacar.

    4 giornata di Campionato:
    Carpi 0-1 Fiorentina.
    Gol di Babacar.

    5 giornata di Campionato:
    Fiorentina 2-0 Bologna.
    Gol di Kalinic.

    Continua…

  8. X Green e Fax 1940 . Troppa saggezza e poi da quando il calcio è matematica ? Ciò che veramente conta è che sta facendo bene e che è ancora nostro, ciò rende più possibile un recupero economico, tutto il resto è noia.

  9. Babacar…5 partite e 3 gol in Serie A (230 minuti giocati, cioè poco meno di 3 partite da 90 minuti).
    3 partite e 1 gol in Europa League (210 minuti giocati, cioè poco più 2 partite da 90 minuti).

    Kalinic…10 partite e 6 gol e 3 assist in Serie A (720 minuti giocati, esattamente 8 partite da 90 minuti).
    1 partita e 1 gol in Europa League (90 minuti giocati).

    Gomez?
    10 partite e 8 gol in T-U-R-C-H-I-A (730 minuti giocati, cioè poco più di 8 partite da 90 minuti).
    3 partite e 1 gol in Europa League (210 minuti, cioè poco più di 2 partite).

    Perché un tifoso dovrebbe sentire la sua mancanza?
    Era lento e macchinoso!

    P.S.
    In T-U-R-C-H-I-A i capocannonieri sono 2: Gomez ed Eto’o!
    Cioè rendiamoci conto!
    Eto’o oramai è un giocatore alla frutta e lo abbiamo visto sia all’Everton che alla Sampdoria!

  10. L’importante è che se lo riscattino, poi può fare quello che vuole! Fausto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*